QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad

Ad
Ad

Ad
Ad

Ad

Basket, Iseo perde contro Rucker Sanve San Vendemiano e saluta la Serie B

domenica, 16 aprile 2017

San Vendemiano - Il Basket Iseo perde (86-70) a San Vendemiano e deve dire addio alla Serie B dopo una sola stagione. I gialloblu si presentavano a questa sfida con le spalle al muro, non c’era alternativa alla vittoria per giocarsi fino all’ultimo le chance per accedere ai play out. Purtroppo la partita non è andata come si sperava perché la squadra di casa ha messo più energia e si è mostrata letale dalla lunga distanza, per quasi trenta minuti l’Argomm è rimasta comunque a contatto poi tra fine terzo ed inizio ultimo quarto il crollo con la parte finale dell’incontro a scandire i minuti restanti in attesa della sentenza definitiva. Alla palla a due coach Mazzoli propone Saresera, Acquaviva, Azzola, Prestini e Scuratti mentre il Rucker Sanve oppone Antelli, Pin dal Pos, Rossetto, Muner e Carlesso. L’inizio è scoppiettante, il Basket Iseo dopo il canestro di Muner si porta avanti grazie ad Azzola e Scuratti. Al 02’40” però i locali tornano a condurre, con Azzola e Acquaviva i gialloblu al 04’39” sono sempre a contatto (9-8). La schiacciata ad una mano di Masocco e la tripla di Rossetto lanciano la squadra di coach Volpato, i sebini provano a resistere approfittando del bonus falli esaurito dai locali ma il 3/3 di Buscaino regala il 19-11 ai bianconeri a circa novanta secondi dalla fine del primo quarto. Finalmente l’Argomm infila con Prestini il primo canestro dalla lunga distanza e dopo il 2/2 di Barbon si arriva al decimo minuto sul 21-16 grazie a Giorgi. La prima parte del secondo quarto vive su un continuo botta e risposta, da una parte ci sono i canestri di Antelli, Pin dal Pos e Carlesso mentre dall’altra c’è la replica di Scuratti, Prestini e Crescini. A poco da metà quarto il distacco è sostanzialmente inalterato, il Rucker Sanve conduce per 29 a 23. Il Basket Iseo prova a rifarsi sotto con le triple di Acquaviva ed Azzola, ma i trevigiani rispondono con Carlesso (2+1) e Rossetto (anche per lui una bomba). I tanti liberi sbagliati dai bianconeri tengono lì l’Argomm ma Masocco e uno scatenato Carlesso (15+15 alla sirena) regalano il primo vantaggio in doppia cifra al numeroso pubblico di casa. Nei pochi secondi che mancano Azzola è bravo a trovare il 2+1 che manda le due squadre negli spogliatoi con il Rucker Sanve a condurre 40 a 32.

Dopo la lunga pausa il Basket Iseo si schiera con Leone (già a tre falli a fine primo quarto) per Saresera poi gli stessi uomini della palla a due. Prestini prova a suonare la carica con cinque punti consecutivi, il canestro di Azzola al minuto ventiquattro vale il 44-39. L’Argomm seppure a fatica rimane in partita, anche se fatica a segnare e a contenere le giocate di Carlesso e Pin dal Pos. Dopo il canestro di Giorgi c’è lo 0/2 di Azzola però l’impresa sembra ancora possibile (53-44 del 27’43”), per un minuto e mezzo non si segna poi arriva il tre su tre dalla lunga distanza del Rucker Sanve (Tracchi, Buscaino e Muner) che è una grande mazzata per i gialloblu. Al trentesimo il tabellone (62-46) lascia ben pochi margini alle speranze dei sebini. E gli ultimi dieci minuti servono al Rucker Sanve per dare la spallata definitiva con Pin dal Pos, Muner, Buscaino e Barbon mentre il Basket Iseo trova solamente due punti con Giorgi (72-48 del 32’04”). Dalla lunga distanza i trevigiani sono caldissimi, Crescini e Prestini provano a replicare ma non c’è nulla da fare perché Rossetto e Buscaino continuano a colpire in modo implacabile (78-56 del 36’07”). Arriva la tripla di Veronesi e poco dopo l’antisportivo fischiato a Prestini, tra i locali trova la via del canestro anche Varaschin mentre Crescini è l’ultimo ad alzare bandiera bianca e prova con orgoglio a rendere meno pesante il KO. L’ultimo canestro è di Giorgi e la sirena sancisce l’86-70 che porta il Rucker Sanve ai play out mentre condanna il Basket Iseo alla retrocessione. Stagione amara caratterizzata anche dai tanti infortuni (nell’ultimo incontro recuperato all’ultimo Leone con Scuratti menomato da un problema al ginocchio), la sfida decisiva non giocata al meglio soffrendo le giocate del Rucker Sanve sia nel pitturato che dall’arco e se a rimbalzo si è retto ancora troppe le palle perse in modo banale. Per l’ultima di campionato, in programma sabato alle 20:30, ci sarà al PalAntonetti il derby con la Pallacanestro Alto Sebino per una partita che avrà ben poco da dire con la squadra di coach Giubertoni alla ricerca della miglior posizione in vista della delicata post season.

TABELLINO
RUCKER SANVE SAN VENDEMIANO 86-70 ARGOMM ISEO
(21-16; 19-16; 22-14; 24-24)

Rucker Sanve San Vendemiano: Varaschin 2, Tracchi 3, Rossetto 10, Carlesso 15, Antelli 8, Buscaino 11, Masocco 7, Pin dal Pos 18, Muner 7, Barbon 5. All.: F. Volpato.

Basket Iseo: Azzola 12, Leone 3, Acquaviva 8, Dell’Aira, Saresera, Prestini 12, Veronesi 5, Scuratti 5, Crescini 15, Giorgi 10. All.: M. Mazzoli.

Arbitri: S. Tarascio di Priolo Gargallo (SR) e A.G. Giordano di Gela (CL).

Note – Parziali: 21-16; 40-32; 62-46 e 86-70. Tiri da due: Rucker Sanve San Vendemiano 16/38 – Basket Iseo 14/28. Tiri da tre: Rucker Sanve San Vendemiano 12/26 – Basket Iseo 10/28. Tiri liberi: Rucker Sanve San Vendemiano 18/31 – Basket Iseo 12/16. Rimbalzi: Rucker Sanve San Vendemiano 35 – Basket Iseo 35. Assist: Rucker Sanve San Vendemiano 19 – Basket Iseo 16. Palle perse/recuperate: Rucker Sanve San Vendemiano 08/08 – Basket Iseo 17/05. Stoppate fatte: Rucker Sanve San Vendemiano 00 – Basket Iseo 02. Falli commessi: Rucker Sanve San Vendemiano 18 – Basket Iseo 24. Uscito per falli Crescini (BI) al 39’30” (85-68). Fallo antisportivo a Prestini (BI) al 36’48” (78-59). Spettatori presenti 500 circa.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136