QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad


Ad
Ad

Basket: il cuore dei bianconeri non basta, Aquila Trento sconfitta 90-75 da EA7 Milano

lunedì, 20 ottobre 2014

Milano – Il Celebration Day finisce come doveva finire per l’EA7 Milano, ossia con una vittoria per 90 a 75 contro la Dolomiti Energia Trentino: ma i ragazzi di coach Buscaglia, trascinati dai 200 tifosi al seguito, giocano una partita di grande qualità e sostanza che li porta dopo 35’ di battaglia sotto di soli 2 punti e quindi con le speranza del colpaccio ancora intatte. Ma il talento di Kleiza, l’istinct killer di Ragland e la forza fisica di Samuels chiudono nel finale il discorso in favore dei padroni di casa, mentre per i ragazzi di coach Buscaglia rimane la consapevolezza di aver fatto un passo importante in avanti nel proprio percorso di crescita. Dopo la giornata di riposo di martedì, Forray e compagni torneranno in palestra mercoledì per lavorare in vista della prossima gara del PalaTrento di domenica 26 ottobre alle ore 18.15 contro l’Acqua Vitasnella Cantù.Aquila a Milano

La cronaca: Trento parte bene (4-9 con un ottimo Grant e una bomba «ignorante» di Baldi Rossi), poi si fa sentire Milano con Ragland che colpisce due volte da fuori e con Moss nelle vesti di «arma tattica» spalle a canestro: il primo quarto si chiude sul 19-11. Con due bombe di Spanghero appena entrato, Trento torna in scia e costringe al timeout Banchi: Mitchell e Pascolo tengono gli ospiti a -2, poi però Kleiza con un paio di giocate strepitose riporta Milano avanti 33-26. Con una fiammata di Grantla Dolomiti Energia Trentino agguanta la parità a quota 35. Nel finale di quarto equilibrato Sanders in tap-in chiude la prima metà del match sul 40-39 in favore dei padroni di casa.

L’Aquila però parte col turbo e arriva il sorpasso con i canestri di Mitchell e Owens per il 42-45: le «scarpette rosse», dopo il terzo fallo di Owens costretto a qualche minuto in panchina, reagiscono affidandosi a Brooks e sfruttando la forza di Samuels in area (49-46 a metà del quarto). Brooks e Melli con una tripla a testa portano improvvisamente Milano al massimo vantaggio sul 56-46. La Dolomiti Energia non ci sta, e anche quando il Forum si scalda i ragazzi di coach Buscaglia lavorano con pazienza e recuperano fino al -1 con sei punti consecutivi di Baldi Rossi e una stupenda tripla di Sanders (a 7′ dal termine). Al 35’ Milano è avanti per 71 a 69, Sanders spreca mentre Kleiza e Ragland no. I campioni di Italia a quel punto spengono le speranze trentine con un parziale che chiude il match sul 90-75.

EA/ Milano -Dolomiti Energia Trento 90 a 75

EA7 Milano. Ragland 16, Brooks 16, Gentile 10, Gigli ne, Cerella, Melli 3, Meacham, Kleiza 18, Colombo, James 6, Samuels 15, Moss 6. All. Banchi
Dolomiti Energia Trentino. Mitchell 19, Sanders 10, Pascolo 7, Grant 9, Forray 6, Flaccadori ne, Owens 4, Baldi Rossi 9, Armwood 2, Spanghero 9. All. Buscaglia


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136