QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Basket, Aquila Trento: under 19 nella storia, è alle Finali Nazionali di Udine dopo la vittoria contro Siena all’Interzona di Pesaro

giovedì, 1 maggio 2014

Pesaro – L’Aquila Basket U19 Nazionale batte la Virtus Siena per 71 a 69 nell’Interzona di Pesaro e si qualifica per le Finali Nazionali U19 di Udine (25/05-01/06)! Si tratta di un risultato storico per la formazione bianconera, che per la prima volta parteciperà ad una fase finale nazionale di settore giovanile: complimenti a coach Marchini e al suo staff composto dal vice Davide Dusmet, l’assistente Stefano Ambrosini e dal preparatore fisico Matteo Tovazzi che hanno lavorato benissimo durante la stagione portando i ragazzi bianconeri ad uno straordinario risultato.aquila basket

La squadra bianconera ha vinto contro la forte formazione senese al termine di una gara molto equilibrata e molto combattuta: il primo quarto si è chiuso con Siena avanti per 16 a 15 con Gorreri e compagni che faticano a trovare il canestro. A metà gara i bianconeri, nonostante l’ottima prestazione di Bellan, 20 punti con 4/6 da tre, e Galmarini, 16 punti e 10 rimbalzi, sono ancora sotto di 7 punti, 35 a 28, che diventano 11 a metà del terzo quarto quando Siena è avanti di 11, 46 a 35 con due liberi di Martino. A questo punto arriva la reazione dei ragazzi di coach Marchini che trascinati da Lenti Ceo, 5 punti con 9 rimbalzi, 7 assist e 4 recuperi, piazzano un parziale di 16 a 3 chiuso dalla tripla di Gorreri che porta Trento avanti per 49 a 51 alla fine del terzo quarto. Nell’ultimo quarto l’Aquila Basket prende in mano la partita e arriva anche ad un massimo vantaggio di 9 punti, 56 a 65, con la tripla di Gorreri al 35’: nel finale Siena tenta il tutto per tutto ma alla fine Trento può festeggiare sia per la vittoria che per la qualificazione alle Finali Nazionali. Ovviamente soddisfatto coachAlessio Marchini: “Una grandissima soddisfazione per la società e per i ragazzi: è stato bellissimo lavorare con loro. Otto mesi fa, quando ci siamo ritrovati, era impensabile questo tipo di risultato, ma in questi mesi hanno lavorato, ci hanno creduto e sono cresciuti moltissimo. Nonostante un po’ di tensione e ansia perché non erano abituati ad un certo tipo di partita, hanno approcciato molto bene all’Interzona, e anche con Siena, malgrado fossimo sotto nel punteggio, siamo riusciti ad alzare l’intensità difensiva e a portare a casa la vittoria.” Coach Marchini vuole condividere questa vittoria con la società e con i ragazzi, che hanno seguito il loro allenatore in questa avventura che ovviamente non si è ancora conclusa. “Dedico questa qualificazione alla società e a tutti i miei ragazzi, che sono stati tutti bravi a capire il loro ruolo nel gruppo, anche quelli che hanno giocato meno o non hanno giocato affatto. Ho sentito molto la vicinanza della società in questi mesi, ma anche di tutto l’ambiente trentino che credo abbia riconosciuto il lavoro e il sistema Aquila Basket. Tra qualche settimana andremo a Udine, dove cercheremo di farci valere.”

Virtus Siena: Manganelli ne, Ricci 2, Angiolini 12, Magnaini 4, Guariglia, Vadi ne, Martino 27, Sanges 3, Tanganelli ne, Severini 15, Ceccatelli 3, Cuccarese 3. All. Vezzosi

Aquila Basket Trento: Della Pietra en, Brunelli, Failoni ne, Bernardi, Montanarini 2, Gorreri 15, Galmarini 16, Aldrighetti ne, Bojovic 3, Bellan 20, Lenti Ceo 5, Trentin 10. All. Marchini


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136