QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Basket, Adecco Gold: l’Aquila Trento ospita la corazzata Sigma Barcellona

giovedì, 20 marzo 2014

Trento – A un mese esatto dall’ultima partita casalinga (vittoria su Imola il 22 febbraio) l’Aquila Basket torna a giocare tra le mura del PalaTrento sabato 22 marzo nella 26esima giornata di campionato: l’avversaria della capolista (36 punti) del campionato Adecco Gold sarà la Sigma Barcellona, attualmente sesta in classifica a quota 30 punti. Nel giro di due stagioni nel secondo massimo campionato italiano, Barcellona è l’avversaria che l’Aquila ha affrontato più volte: quella di sabato sarà la nona sfida tra campionato (3), coppa (2) e playoff (3). Il bilancio vede i bianconeri vittoriosi in 6 occasioni, ma al PalaTrento i siciliani hanno vinto due incontri su 3. All’andata al Palasport di Barcellona, Trento portò a casa la partita in volata grazie a un tap-in allo scadere di Pascolo (76-78).Aquila Trento 1

L’allenatore di Barcellona è Marco Calvani, coach classe ‘63 di grande esperienza che lo scorso anno ha portato la Virtus Roma fino alla finale scudetto. Calvani è subentrato a stagione in corso a coach Perdichizzi.

Gli avversari: La Sigma sta attraversando uno straordinario momento di forma, e con 6 vittorie negli ultimi 8 incontri si presenta al PalaTrento con grande entusiasmo e fiducia: la larghissima vittoria su Trieste di una settimana fa (90-48) ha messo in mostra una squadra che punta senza mezzi termini alle posizioni di vertice.

Tra i leader del gruppo spicca la coppia americana formata da Andre Collins e Alex Young: Collins, classe ’82, è un playmaker di grande talento, capace di grandi prestazioni individuali ma importantissimo anche per mettere in ritmo i propri compagni di squadra. Collins è l’unico giocatore del campionato ad aver realizzato una tripla doppia (22 punti, 17 rimbalzi e 10 assist il 24 novembre contro Biella) a dimostrazione della sua straordinaria completezza (16,4 punti, 6,8 assist e 4 rimbalzi le sue medie).

Alex Young, ala piccola lo scorso anno protagonista con la maglia di Capo d’Orlando, è invece il miglior marcatore della squadra grazie ai suoi 20,4 punti di media realizzati: giocatore di grande atletismo e capacità offensive. Il suo 56% al tiro da due punti lo rende un giocatore ancora più temibile.

Tra gli esterni, da segnalare la presenza della guardia Giuliano Maresca: classe ’81, Maresca, capitano della squadra giallorossa, può vantare una lunga carriera professionistica che lo ha visto protagonista ai massimi livelli della pallacanestro nazionale, e quest’anno sta dimostrando tutte le sue qualità andando a quasi 11 punti di media. Da gennaio si è aggiunto al gruppo anche Gabriele Ganeto, che in 10 partite ha segnato 6,1 punti di media con 4 rimbalzi e il 49% al tiro dal campo. Mauro Pinton (3,5 punti e il 37% da 3 punti) infine garantisce qualità e geometrie nei momenti di riposo di Collins e Maresca.

Dalla panchina parte anche il grande ex della partita Nicola Natali, a Trento in DNA tra il 2009 e il 2011: per lui 5 punti di media.

Tra i lunghi spicca una trio di giocatori che impressiona per il mix di talento ed esperienza: Demian Filloy (nativo di Cordoba ma in Italia dal 2001) va a 9 punti e 5 rimbalzi a partita, mentre Tommaso Fantoni predilige il gioco interno e i suoi numeri dicono 10,6 punti col 60% al tiro. Fiorello Toppo, che l’anno scorso da capitano di Pistoia ha conquistato la promozione) sta viaggiando a 6,1 punti e oltre 4 rimbalzi in 20’ di utilizzo medio.

 

 

I 300 del Trust pronti per Barcellona!

 

E sabato al PalaTrento ci si potrà associare al Trust

 

Cresce il numero dei soci del TRUST, l’Associazione del Tifosi, che a giugno, una volta raggiunte il numero di 500 associati, acquisirà il 40% delle quote di Aquila Basket. Il numero degli associati ha raggiunto ora il numero di 300 iscritti, ossia il 60% dell’obiettivo minimo da raggiungere. Il Trust rappresenta davvero una grande novità nel panorama della pallacanestro italiana: infatti, attraverso il Trust i tifosi diventano per la prima volta protagonisti della vita della propria società sportiva del cuore. Diventano protagonisti a tal punto che due membri su cinque del Consiglio d’Amministrazione del Trust saranno eletti proprio dall’Assemblea dei Soci del Trust. Associarsi al Trust è molto semplice: ci si può associare presso la sede oppure presso l’apposito banchetto attivo al PalaTrento in occasione delle gare in casa e quindi anche sabato 22 marzo per Aquila Basket Trento contro Sigma Barcellona, dove troverete membri del Trust o lo stesso Presidente Longhi, disponibili a dare informazioni sulla grande novità in casa Aquila che rende i tifosi parte attiva della società bianconera. Invece, per chi desidera associarsi presso la segreteria dell’Aquila Basket (dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.00 e dalle ore 16.00 alle ore 19.00; Tel. 0461.931035 – Fax 0461.331307) basta consegnare o spedire anche via email o fax il modulo di iscrizione (scaricabile anche dal sito www.aquilabasket.it) e versare la quota sociale (presso la sede o tramite bonifico bancario). L’adesione al Trust è possibile per chiunque: il costo della quota sociale è di 0 euro per i bambini fino al compimento del 5° anno, di 25 euro dai 6 ai 24 anni e di 50 euro per coloro che hanno più di 24 anni. Gli iscritti al Trust oltre a partecipare alla vita dell’Associazione e del CLUB sportivo potranno usufruire di alcuni benefit legati alla loro appartenenza al Trust Aquila. Per i minorenni che desiderano iscriversi al Trust la domanda di iscrizione sarà presentata da almeno uno dei genitori.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136