QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad


Ad
Ad

Basket, Adecco Gold: Aquila Trento ko a Capo d’Orlando. Entrambe appaiate in vetta

domenica, 30 marzo 2014

Capo d’Orlando – L’Aquila Basket Trento sfiora l’impresa in casa di Capo d’Orlando ed esce sconfitta per 85 a 83 dopo 4 quarti in cui Trento ha saputo giocare anche in casa dei fortissimi avversari con il piglio della capolista senza mai scomporsi anche nei momenti di difficoltà.Aquila Trento 1

La squadra di coach Buscaglia ha avuto anche la tripla della vittoria con Toto Forray dopo la doppia magia di BJ Elder che prima aveva messo la bomba del -2 e poi recuperato palla per provare a vincere la gara, ma purtroppo la tripla del capitano non è andata a segno: Capo d’Orlando ha comunque meritato visto che per 40’ è sempre rimasta avanti nel punteggio. Ora Capo d’Orlando raggiunge Trento in vetta alla classifica con 38 punti a tre giornate dal termine: l’Aquila Basket giocherà sabato 5 aprile alle ore 20.30 in casa contro la Novipiù Casale.

La cronaca: parte subito forte l’Upea Capo d’Orlando, che è precisissima al tiro e con la tripla di Soragna è avanti 9 a 0 dopo 3’. Forray e Triche segnano i punti che portano Trento dentro al match sull’11 a 5 al 5’. Capo d’Orlando in attacco è una macchina e al 6’ è avanti per 19 a 7. Il tiro da tre punti di Basile porta i padroni di casa sul 26 a 11 al 9’, ma Pascolo mette la tripla del 26 a 14, prima che Mays metta la tripla con cui si va al primo riposo con i padroni di casa avanti per 29 a 14. Trento inizia il secondo quarto con un 8 a 3 che riporta Trento a -10 sul 32 a 22. Per i ragazzi di coach Buscaglia è un’altra partita e il primo canestro del match di Elder riporta Trento allo svantaggio minimo sul 40 a 34 al 17’. Capo d’Orlando non molla e sull’asse Mays-Nicevic chiude la prima parte del match avanti per 44 a 36. Nel terzo quarto Capo d’Orlando tiene sempre il pallino del gioco e continua ad avere percentuali elevatissime al tiro: il tiro di Mays da due punti al 26’ tiene i siciliani avanti per 58 a 43, nonostante un Pascolo spaziale con 26 punti e 10 rimbalzi. Anche in questo caso però Trento non cede e la tripla di Triche a 18” dalla fine chiude il break bianconero di 9 a 4 che porta il risultato sul 62 a 52 per Capo d’Orlando con 10’ ancora da giocare. L’ultimo quarto vede Capo d’Orlando tenersi sempre avanti ampiamente fino al 68 a 56 al 33’. A questo punto inizia però la partita di BJ Elder, che mette la tripla del 68 a 59. Elder segna ancora dai 6.75 per il 70 a 64 a 5’ dalla fine, seguito poi dalla tripla di Triche e dal canestro di Baldi Rossi per il 70 a 69 al 36’. Soragna, Basile e Mays segnano per Capo, ma Trento rimane agganciata nel punteggio e prima con Triche, poi con Pascolo e poi ancora con Elder si riporta a -1 sul 78 a 77 a 1’18” dalla fine. Basile segna da tre punti e poi Capo non sbaglia i liberi tanto che a 10” dalla fine è avanti per 85 a 80. Nel finale Trento tenta il pazzesco recupero che non si concretizza per un soffio. Capo d’Orlando può festeggiare, ma Trento ha dimostrato ancora una volta di esserci.

 

Upea Capo d’Orlando. Soragna 12, Nicevic 14, Portannese 6, Mays 25, Archie 11, Basile 12, Laquintana, Benevelli 3, Ciribeni ne, Valenti 2. All. Pozzecco

Aquila Basket Trento. Triche 19, Pascolo 26, Baldi Rossi 9, Forray 7, Elder 18, Fiorito, Molinaro ne, Santarossa, Lechthaler 2, Spanghero 2. All. Buscaglia


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136