QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Basket, A2 Gold: stop di misura per la Centrale del Latte Brescia a Biella (70-68) dopo dieci vittorie consecutive

domenica, 1 febbraio 2015

Biella – Il solito cuore, la solita infinita determinazione non sono bastati alla Leonessa per espugnare il Lauretana Forum di Biella e conquistare l’undicesima vittoria consecutiva (ultima sconfitta il 23 novembre a Ferentino). Dopo un primo tempo di grande personalità, chiuso avanti di sette punti, i nostri hanno subito il ritorno dei padroni di casa, secondo il copione che vede Biella sfruttare la spinta del Lauretana Forum nei momenti chiave del match. La Leonessa è scesa in campo senza Juan Fernandez, vittima di un attacco gastrointestinale nella notte tra sabato e domenica, ma nonostante l’assenza di uno dei suoi leader è riuscita ad andare vicinissima alla vittoria, facendo capire ancora una volta il proprio valore e la propria voglia di vincere sempre e comunque. Migliori marcatori per la Leonessa Justin Brownlee (17 e 9 rimbalzi), Andrea Benevelli (15 punti con 7/7 dal campo) e Marco Passera (12 punti).

Coach Diana schiera dal primo minuto Marco Passera, affiancato da Roberto Nelson, Federico Loschi, Justin Brownlee e Alessandro Cittadini. I padroni di casa schierano il quintetto standard, con il giovane Laquintana in cabina di regia, Voskuil in guardia, Raymond e Lombardi in ala e Chillo sotto le plance. I nostri ragazzi partono alla grande con un parziale di 9-0, frutto dei due punti in post basso di Cittadini e dei 7 di uno straripante Justin Brownlee, che si esibisce in un tap-in schiacciato da Top-10. Biella risponde con un 7-2 che la riporta a -4 e coach Diana chiama il primo timeout della serata: il feedback è positivo, perché con la coppia Nelson-Cittadini il vantaggio arriva per la prima volta nel match in doppia cifra (7-17 a dopo 7’ di gioco). Lombardi e Voskuil riportano i padroni di casa a -5, ma grazie al canestro a 2 secondi dalla sirena di Roberto Nelson, il primo quarto si chiude a +7 (17-24).

Botta e risposta tra Cittadini e Voskuil e la partita cresce d’intensità: il vantaggio di Brescia rimane però sempre nell’ordine delle 7-9 lunghezze, grazie un superbo Roberto Nelson, molto presente sotto canestro a rimbalzo e prezioso con i suoi assist nella metà campo offensiva. Con due punti in penetrazione di Benevelli arriva il nuovo vantaggio in doppia cifra (23-34), che sveglia però Voskuil, che mette due “bombe” consecutive e riaccende il Biella Forum, spingendo Diana a chiamare nuovamente timeout. Brescia però è compatta ed estremamente ordinata e concreta in fase offensiva: Benevelli e Voskuil si rispondono dalla linea della carità e con l’ultimo canestro del quarto di Marco Passera si va alla pausa lunga nuovamente sul +7 (31-38).

Il secondo tempo inizia nel peggiore dei modi per la Centrale, che subisce un parziale di 8-0, frutto delle due bombe consecutive di Voskuil e Raymond e del canestro dal post basso di quest’ultimo per il primo vantaggio dei padroni di casa nel corso del match. Nelson e Passera rispondono per il nuovo vantaggio bresciano, Loschi e Voskuil segnano da oltre l’arco e con la nuova tripla di Raymond Biella impatta a quota 47-47. L’alley-oop sull’asse Laquintana-Lombardi alza in maniera considerevole i decibel del Biella Forum, ma Brescia non si disunisce e nelle azioni successive torna a +4 grazie a un parziale di 6-0 costruito da Brownlee, Passera e Alibegovic. Raymond trova ancora il fondo della retina da oltre l’arco ma con il canestro di Brownlee i ragazzi sono ancora avanti quanto iniziano gli ultimi 10’ di gioco (52-55).

Brownlee e Benevelli aprono con un 6-2 il quarto periodo, ritrovando il +7: Biella risponde con il solito Alan Voskuil e con una tripla di capitan Infante si riporta a sole tre lunghezze di distanza. Brescia riesce a tornare a +5 prima e +7 poi con la tripla di Andrea Benevelli, ma Biella si adopera in un pazzesco sforzo e, complice qualche non fischio della terna arbitrale, impatta prima a quota 68-68 e con Luca Infante segna il 2/2 in lunetta (a 8 secondi dalla fine) che vale la vittoria. Nelson dall’altra parte sbaglia il layup del possibile pareggio. Si ferma così la striscia positiva della Leonessa, che torna in campo domenica prossima al Pala San Filippo contro Casale Monferrato.

TABELLINO
Angelico Biella – Centrale del Latte Brescia 70-68
Parziali: 17-24; 14-14 (31-38); 21-17 (52-55); 18-13 (70-68)

Arbitri: Borgo, Boscolo, Brindisi

Angelico Biella: Chillo 2, Laquintana 2, Infante 5, Lombardi 12, Berti 4, Raymond 19, Voskuil 24, De Vico 2, Danna, Marzaioli. All. Corbani

Centrale del Latte Brescia: Fernandez ne, Cittadini 8, Alibegovic 5, Benevelli 15, Loschi 3, Passera 12, Tomasello ne, Nelson 8, Giammò ne, Brownlee 17. All. Diana


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136