QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad


Ad
Ad

Basket, A2 Gold: grande attesa per il derby del Garda tra la Leonessa Brescia e Tezenis Verona

lunedì, 17 novembre 2014

Brescia – Si è svolta questa sera, nella sala meeting dello sponsor Leroy Merlin, la conferenza stampa di presentazione dell’attesissimo derby del Garda tra Centrale del Latte Brescia e Tezenis Verona, in programma mercoledì 19 alle 20.30 sul parquet del San Filippo.leonessa basket brescia

Ad aprire la serata Riccardo Cherubini, membro del consiglio di direzione di Leroy Merlin Brescia e responsabile delle relazioni tra la filiale e il Basket Brescia Leonessa: «Siamo contenti di ospitare per la seconda volta in tre giorni il Basket Brescia. L’evento organizzato sabato è stato un successo, con più di 100 persone presenti e tanto entusiasmo, come testimonia il materiale fotografico preparato per i tifosi distribuito in poco tempo. Anche questa sera la presenza è folta: la speranza è che questa bella collaborazione possa continuare».

«E’ un piacere per noi essere ospitati da un’azienda leader del settore come Leroy Merlin – ha aggiunto Michele Pelizzari, presidente del Consorzio ‘Un Canestro per Brescia’ -: la loro vicinanza è la prova di quanto bene stiamo agendo. Siamo sicuri che questa possa essere una collaborazione da cui sia Basket Brescia sia Leroy Merlin Brescia possano trarre grandi risultati».

«Quella con Verona non è una partita come le altre ed è bello poterla giocare sull’onda dei risultati che abbiamo ottenuto nelle ultime settimane – ha aggiunto Matteo Bonetti, patron della Leonessa -. Il massimo sarebbe giocarla all’EIB, visto che così come con Biella i tifosi ospiti dovranno convivere con i nostri nella Gradinata Retro Panchine, non una situazione ottimale soprattutto se si parla di un match sentito da entrambe le parti come può essere un derby. E’ prevista una folta rappresentanza da Verona, per questo consigliamo ai nostri tifosi di accorrere in prevendita per evitare caos e disordine in biglietteria».

A presentare da un punto di vista tecnico la partita ci ha pensato coach Andrea Diana: «Due settimane fa la preoccupazione di dover giocare quattro partite in dodici giorni c’era, ma siamo riusciti a gestire al meglio i carichi di lavoro settimanali. Al momento attuale, eccezion fatta per qualche acciacco fisico, siamo pronti per il derby di Verona, che son convinto si giocherà nell’atmosfera infuocata del San Filippo. Tutti i giocatori sono incredibilmente motivati e son convinto che daranno il 100% per ottenere una vittoria che sarebbe fondamentale per noi. Da un punto di vista tecnico, affrontiamo una squadra che vanta una gran quantità di alternative, in grado di non far calare il ritmo quando entrano i giocatori dalla panchina. Il loro gioco si basa sull’uno contro uno di due esterni in particolare, De Nicolao e Umeh, che hanno l’innata capacità di mettere in ritmo i compagni sull’arco dei tre punti. Tutti tiri di qualità e lo si vede dall’alta percentuale del tiro pesante (44% di squadra): dovremo cercare di limitarli, concentrandoci sulla difesa nell’uno contro uno ancor prima che sul tiro da tre punti».

«Giochiamo con una squadra coperta su tutti i fronti, ma anche noi in questo inizio di campionato abbiamo dimostrato di potercela giocare con chiunque. Daremo il 100% e confidiamo in un pubblico numeroso, che in partite speciali come può essere un derby sono fondamentali». A parlare Alessandro Cittadini, che ha aggiunto: «Di fronte troverò un amico come Luca Gandini, giocatore che dà il 100% in ogni istante passato sul parquet e che per questo motivo vorrei sempre avere dalla mia parte piuttosto che di fronte. Ci aspettiamo una partita con tanti individualismi, visto che le loro qualità nell’uno contro uno non sono in discussione: dovremo essere bravi a limitarli, perché basta un piccolo errore e sono in grado di punirci in ogni modo».


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136