QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Basket, A2 Gold: Centrale del Latte Brescia avanti 1-0 contro Trieste, al San Filippo finisce 86-78

domenica, 3 maggio 2015

Brescia – Il primo capitolo della sfida valida per i quarti di finale tra Centrale del Latte Brescia e Pallacanestro Trieste premia la Leonessa dei canestri, che si impone con il punteggio di 86-78 al termine di una sfida estremamente combattuta e di grande intensità. Due i protagonisti, su tutti: Justin Brownlee con i suoi 27 punti (già a quota 16 dopo un quarto di gioco) e Andrea Benevelli, con 23 punti e 10 rimbalzi in poco più di 20 minuti di utilizzo. Brescia avanti 1-0 nella serie, che vivrrà il suo secondo capitolo martedì 5 maggio (ore 20.45 Pala San Filippo).Centrale Latte Leonessa1

Servono esattamente trenta secondi alla Leonessa per entrare nel magico clima Playoff, che si materializza con la prima (delle tante) triple di Justin Bronwlee, ben assistito da Juan Fernandez. Trieste risponde con un 6-0 e si porta avanti nel punteggio, Cittadini rimette le cose in equilibrio e arriva il primo tentativo di fuga della Leonessa, con Brownlee che prova a spezzare in due il match con un tramortente parziale di 9-0, frutto di tre “bombe” consecutive. Sul +9 Centrale e con il San Filippo in estasi, Trieste però non si scompone e trova la risposta con Candussi prima e Holloway dopo, che con lo strapotere fisico di cui dispone trova buone soluzioni dal post basso.

Dopo 10’ di gioco Brescia è avanti (27-20) e dopo essere tornata a sole 5 lunghezze di vantaggio, si riporta con un 7-0 avanti in doppia cifra: protagonisti Passera e Benevelli, che qualche azione dopo scarica la bomba del massimo vantaggio (+14) sul 41-27 a 5’ dalla fine del primo tempo. Il vantaggio rimane in doppia cifra fino a 2’ dalla pausa lunga, quando Trieste, complice un calo di concentrazione dei ragazzi, rientra a sole cinque lunghezze di svantaggio (45-40).

Trieste si fa minacciosa in più di un’occasione nel terzo periodo di gioco, tornando a -2 sul 47-45 e a -1 qualche minuto dopo sul 55-54, prima del super parziale della Leonessa che indirizza il match su binari favorevoli. Il 14-0 costruito da Brownlee (7 punti), Benevelli (5 punti) e Passera (2 punti), permette infatti ai ragazzi di arrivare agli ultimi 10’ di gioco con un bottino di 15 lunghezze di vantaggio (69-54).

Il quintetto di coach Dalmasson serra le fila in difesa e ritrova il canestro dopo qualche minuto a secco nel punteggio e dimezza lo svantaggio in poco meno di 4’ di gioco: Alibegovic suona la carica ma ancora Trieste, trascinata da Grayson e Prandin ricuce a -5 lo scarto. Nonostante l’assenza di Bronwlee negli ultimi minuti (fermato precauzionalmente per un crampo), Brescia resiste agli assalti di Trieste e porta a casa una spettacolare e sofferta Gara 1 con il punteggio di 86-78.

Appuntamento a martedì 5 maggio per Gara 2. Due gli appuntamenti da segnalare: saranno presenti i nostri grandi ex Marco Solfrini e Ario Costa, di cui verranno ritirate le casacche numero 13 e 14. All”ingresso del Pala San Filippo, inoltre, sarà possibile fare un’offerta libera in favore delle popolazioni del Nepal recentemente colpite dal terremoto e la Società Basket Brescia Leonessa devolverà parte dell’incasso sempre in favore della popolazione nepalese.

Centrale del Latte Brescia 86

Pallacanestro Trieste 78

Parziali: 27-20; 20-20 (47-40); 22-14 (69-54); 17-24 (86-78)

Arbitri: Borgo, Brindisi, Salustri

Centrale del Latte Brescia: Fernandez 2 (8 assist), Cittadini 12, Bolis ne, Alibegovic 9, Ferrari ne, Benevelli 23 (10 rimbalzi), Loschi 5, Tomasello ne, Nelson, Giammò, Brownlee 27. All. Diana

Pallacanestro Trieste: Coronica 2, Fossati, Tonut 14, Mastrangelo 5, Grayson 10, Candussi 10, Carra 5, Marini, Holloway 21 (11 rimbalzi), Prandin 11. All. Dalmasson


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136