QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad


Ad
Ad

Aquila Basket Trento, la soddisfazione del coach Buscaglia dopo l’esordio

lunedì, 7 ottobre 2013

Trento – L’Aquila torna dalla bella vittoria di Trieste (differita domani alle 21 su RTTR) con tante certezze: un debutto convincente, ma che coach Buscaglia non vuole sopravvalutare in vista delle prossime partite di campionato, in primis quella di sabato 12 ottobre alle 20.30 al PalaTrento contro la Leonessa Brescia: «E’ vero, sarebbe stato difficile cominciare meglio, abbiamo giocato il match che speravamo di poter fare: una prestazione buona soprattutto perché abbiamo vinto giocando di squadra, insieme, con grande attenzione, e mostrando anche una bella pallacanestro.aquila basket

Nel primo tempo ci è mancata forse un po’ di aggressività in difesa, perché pur giocando con qualità ci mancava un po’ di sostanza: quando nel terzo quarto abbiamo cambiato marcia siamo riusciti anche a tenere ai massimi livelli la precisione e la lucidità, e il risultato è stato ritmo alto, tiri aperti e grande fiducia. Queste sono le armi che la nostra squadra deve essere brava ad usare in un campionato di alto livello come questo». Il parziale di 33-4 nel terzo quarto con cui l’Aquila ha chiuso il match nasce proprio da questi presupposti: «Trieste nel momento in cui abbiamo dato una scossa alla partita ha iniziato a fare molta fatica, noi abbiamo mostrato grande fluidità offensiva anche grazie alle belle prestazioni di Forray e Elder. Tutto però è nato da una difesa più aggressiva, grazie alla quale abbiamo sporcato tanti passaggi e recuperato palloni che ci hanno permesso di esaltare la qualità del nostro gioco». L’Aquila rientra dal Friuli con i primi, preziosi, 2 punti in classifica, ma anche con qualche acciacco: «Niente di grave, fortunatamente: Forray dopo la botta è riuscito anche a rientrare in campo, e questa mattina ha lavorato col fisioterapista insieme a Lechthaler e Elder, ma sono a posto tutti e tre». Lunedì di riposo per i bianconeri, tranne che per Elder, Triche e Forray a Cavalese per la giornata insieme al Val di Fiemme Basket Team

Domani al via il campionato Under 19 Nazionale: alle 19.30 in via Fogazzaro contro la Fortitudo Bologna

Si apre domani sera il sipario sul campionato Under 19 nazionale: alle 19.30 in via Fogazzaro i giovani bianconeri esordiranno contro la Fortitudo Bologna in una sfida di grandissimo livello, come d’altra parte tutte le gare di questo campionato. Per il secondo anno di fila sarà presente l’Aquila Basket Trento, allenata da Alessio Marchini insieme a Davide Dusmet e Stefano Ambrosini. Coach Marchini, che è anche responsabile del settore giovanile bianconero, ci presenta così il campionato i suoi ragazzi si apprestano ad affrontare: «Ci aspetta un girone durissimo, davvero impegnativo: oltre a Fortitudo e Virtus Bologna, Reggio Emilia e Reyer Venezia, formazioni di grande prestigio e tradizione e che già l’anno scorso abbiamo incontrato sulla nostra strada, quest’anno si sono aggiunte squadre interessanti come Rimini, Forlì e Casalpuserlengo.

Insomma, sappiamo che non ci saranno partite “facili” e che dovremo sudarci ogni vittoria». Dopo aver sfiorato le finali nazionali lo scorso anno, questa stagione sembra cominciare con prospettive diverse: «Abbiamo deciso di formare un gruppo composto per la maggior parte da ragazzi classe ’96 (solo due i nati nel ’95), in un campionato dove quasi tutte le altre squadre schiereranno giocatori un anno più grandi: questo non sarà certamente un freno alle nostre ambizioni, non tanto legate al risultato e alla classifica, quanto alla crescita cestistica e “umana” dei ragazzi, che avranno la possibilità di affrontare alcune tra le realtà più importanti d’Italia. Siamo una squadra con grandissimi margini di miglioramento, e formata da giocatori che esprimono al meglio la pallacanestro che ho in mente: grande intensità, corsa, contropiede; se sapremo valorizzare al meglio queste caratteristiche, potremmo toglierci parecchie soddisfazioni sul lungo e sul breve periodo. Non dobbiamo dimenticarci che uno dei nostri obiettivi è quello di riuscire a far arrivare in prima squadra qualche giocatore, in prospettiva, e per farlo la prima cosa da stimolare nei ragazzi è la mentalità, l’etica del lavoro: per questo sfruttiamo ogni momento possibile per allenarci e migliorarci ogni giorno di più».

Ultima settimana di campagna abbonamenti: sabato si gioca contro Brescia, grande entusiasmo dopo l’ampia vittoria a Trieste

AQUILA BASKET TRENTO. VIVI UN’EMOZIONE INDELEBILE. Ultima settimana di campagna abbonamenti per la stagione 2013/14. Ci sarà tempo fino a venerdì per acquistare l’abbonamento alla stagione bianconera, che è partita con la bella vittoria di Trieste e proseguirà sabato 12 ottobre con la prima in casa alle ore 20.30 al PalaTrento contro la Centrale del Latte Brescia, un vero e proprio remake a pochi mesi di distanza della epica semifinale playoff. Di seguito le indicazioni per acquistare l’abbonamento presso la sede dell’Aquila Basket con orario 9.00-12.00 e 16.00-19.00.
QUANDO. Gli abbonamenti saranno in vendita presso la segreteria dell’Aquila Basket Trento in via Fogazzaro 29 con il seguente orario: dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.00 e dalle 16.00 alle ore 19.00. (tel. 0461 931035 – mail: segreteria@aquilabasket.it)

PERCHÉ. Abbonarsi conviene perché il costo dell’abbonamento intero corrisponde al costo di 11 biglietti singoli: con l’abbonamento quindi è come se si vedessero quattro partite gratuitamente. Quattro gare spettacolari di Lega Adecco Gold a costo 0: un bellissimo regalo per i fedelissimi dell’Aquila Basket.

POSTI NUMERATI. Dalla prossima stagione tutti i posti del PalaTrento saranno numerati (ad eccezione della curva) e questo permetterà a tutti i tifosi di potersi godere la partita dal proprio posto preferito.

RIDOTTO E RIDOTTO YOUNG. Anche in questa stagione rimane attiva l’apprezzata formula Ridotto per gli Under 25 che viene estesa agli Over 65: in particolare c’è una bellissima offerta per l’abbonamento Ridotto in curva che costerà soltanto 50 euro. Un vero e proprio regalo, in particolare, per i più giovani che vogliono sostenere la squadra all’interno del tifo organizzato. L’abbonamento Ridotto Young è riservato invece agli Under 12 (nati 2001 e seguenti)

GRATUITO. Il biglietto sarà gratuito per i nati Under 6 (nati 2007 e seguenti) nel settore Curva e Tribuna.

LE NOVITE’ ESCLUSIVE. Due novità esclusive per i tifosi del PalaTrento: chi farà l’abbonamento in parterre potrà farlo anche con l’opzione Area Hospitality, l’area in cui sarà servito un rinfresco per
godersi in modo simpatico l’intervallo del match o il prematch. Inoltre è stato introdotto un nuovo settore, il Courtside con hospitality: pochi posti riservati a chi vuole godersi lo spettacolo della Lega Adecco Gold, direttamente sul parquet, a due passi dai giocatori, per vivere quasi da dentro le emozioni della partita.
Ecco di seguito la tabella con tutti i prezzi degli abbonamenti.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136