QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Aquila Basket Trento, Baldi Rossi: “Ottima prova difensiva e gran giocata di BJ”

martedì, 19 novembre 2013

Trento - Il giorno dopo della quarta vittoria esterna su cinque disputate è un giorno di grande serenità in casa Aquila Basket, ma anche di grande fervore. Infatti, Forray e compagni, primi in classifica a quota 12 punti insieme ad altre cinque squadre sono attesi da due partite in casa di fila: la prima, domenica 24 novembre alle 18 contro la Fileni Jesi e la seconda, sabato 30 novembre alle 20.30 contro un’altra capolista, ossia la Manital Torino.aquila basket

Le prevendite per la gara del PalaTrento contro Jesi inizieranno oggi presso la segreteria dell’Aquila Basket in via Fogazzaro e proseguiranno fino a sabato 23 novembre con i seguenti orari: da martedì fino a venerdì dalle 9 alle 12 e dalle 16 alle 19 e nella giornata di sabato dalle 9 alle 12.

La vittoria dà ovviamente grande carica alla squadra bianconera, in particolare ad un giocatore come Filippo Baldi Rossi, 22 anni, tra i migliori sul parquet romagnolo. «Sapevamo che sarebbe stata una partita difficilissima, e così è stato: Imola essendo penultima a quota 2 punti aveva grandi motivazioni, e il loro palazzetto, tra i più caldi del campionato, ha dato all’Aget un’ulteriore marcia in più. Questa vittoria nonostante il divario in classifica tra le due squadre è stata tutt’altro che scontata. Il canestro decisivo di BJ Elder? Gli abbiamo dato la responsabilità di gestire l’ultimo possesso, e lui ha inventato una grande giocata con un’azione delle sue, segnando i 2 punti della vittoria proprio a fil di sirena». «Pippo» con i suoi 13 punti e 7 rimbalzi è stato grande protagonista della sfida: «Sono molto contento della mia prestazione, sto attraversando un buon momento dopo aver fatto un po‘ di fatica all’inizio del campionato: quello che ho dato nelle ultime partite è il tipo di contributo che sapevo di poter portare alla squadra quando sono arrivato a Trento».

La vittoria con Imola, per Baldi Rossi, è soprattutto una vittoria della difesa: «Abbiamo tirato male (4/20 da 3 punti), ma abbiamo anche avuto sfortuna: molte delle conclusioni che abbiamo fallito sono state ben costruite, i tanti tiri aperti che ci siamo presi non sono andati dentro ma abbiamo reagito come meglio non avremmo potuto, stringendo le maglie difensive e rimediando agli errori in attacco con intensità e aggressività nella nostra metà campo.

Il fatto che siamo riusciti a portare a casa la partita segnando 69 punti la dice lunga sulla nostra incisività in difesa». Dopo un avvio di stagione caratterizzato dalle partite in trasferta, l’Aquila potrà giocare per due weekend consecutivi tra le mura amiche del PalaTrento: le avversarie, rispettivamente Jesi e Torino (squadra che Baldi Rossi affronterà da «ex», avendo contribuito lo scorso anno alla promozione dei piemontesi in Adecco Gold), saranno però tutt’altro che agevoli da superare. «Entrambe queste squadre hanno roster importanti, con giocatori straordinari: penso a Goldwire, Maggioli e Mason Rocca con la maglia della Fileni, o alla coppia Amoroso-Mancinelli che può schierare Torino. Noi però vogliamo vincere e dare continuità al nostro alto rendimento in casa dopo le vittorie con Verona e Napoli, sappiamo che ci aspettano due partite difficilissime ma con questo gruppo numeroso di squadre in testa al campionato i 4 punti che ci giocheremo al PalaTrento nelle prossime due giornate cominciano già ad essere pesanti per la classifica. In casa poi sappiamo di poter contare sul sostegno del nostro pubblico, che da vero sesto uomo in campo di ha sempre dato una grossa spinta: sinceramente io, che sono al primo anno a Trento, non me lo sarei mai aspettato, ma i tifosi bianconeri sono davvero numerosi e caldissimi!».


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136