QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad

Ad
Ad

Ad
Ad

Ad

Amichevoli: l’ex Inter Jimenez beffa il Palermo, ko a Storo 1-0 contro l’Al Ahli. TABELLINO

domenica, 10 agosto 2014

Storo – Prima sconfitta del precampionato per il Palermo di mister Giuseppe Iachini. Nella quarta amichevole giocata sul terreno del “Grilli” di Storo, sede del ritiro rosanero in Valle del Chiese che si chiuderà giovedì, i rosanero cedono all’estroso Al Ahli, formazione di Dubai che batte i siciliani grazie ad un acuto dell’ex Inter Luis Jimenez.Palermo, Belotti 1

Iachini torna al consueto 3-5-2 dopo l’esperimento del 4-3-1-2 contro il Calciochiese. Fin dall’inizio, il Palermo fa la partita, con gli avversari pronti a ripartire velocemente con lunghi rinvii. Hernandez è protagonista delle principali occasioni rosanero, ma senza fortuna?Dopo una bella giocata di Lazaar (conclusione di destro bloccata da Ahmed dopo una bella percussione), è ancora il numero 10 a rendersi pericoloso, ma il suo tiro (bello il servizio di Belotti) termina alto. È invece strepitoso il sinistro di Hernandez al 18’, con la palla che sbatte sulla parte bassa della traversa per poi uscire.? Dopo un tentativo di Barreto respinto di pugno da Ahmed, Pisano ci prova con un tiro-cross al 28’: Hernandez manca per pochi centimetri l’impatto con la sfera. Cinque minuti più tardi &egrav e; il “Gallo” Belotti – che domattina partirà alla volta di Roma per rispondere alla chiamata dell’Italia under 21 – a venire servito in area da Barreto, ma il suo tiro di controbalzo viene respinto in angolo dal portiere.

La ripresa inizia senza cambi e con un brivido. Al 4′ Ciel scappa via sulla destra e crossa per Ismail, che da ottima posizione manda sul fondo alla destra di Sorrentino. Cinque minuti più tardi è invece il Palermo a sfiorare la rete con Bolzoni, la cui incornata trova una splendida risposta di Ahmed a negargli la rete. I campioni degli Emirati Arabi Uniti hanno tra le loro fila un giocatore che ha giocato ad ottimi livelli in Italia. A Luis Jimenez la classe non è mai mancata: il numero 10 dell’Al Ahli si inventa al 16′ un destro a giro in piena area sul quale Sorrentino non può arrivare. Il Palermo è costretto a rincorrere. Iachini si affida alla panchina e passa al 4-3-1-2: fuori Munoz, Belotti e Bolzoni, dentro Dybala, Vazquez e Quaison. Sono proprio gli ultimi due a costruire due azioni pericolose in area avversaria nel giro di un minuto. Al 25′ ci prova il “Mudo”, ma il tiro viene deviato da un difensore e bloccato a terra da Ahmed. Molto più vicino alla rete va invece sessanta secondi più tardi Quaison: lo svedese conclude con uno splendido colpo di testa ad incrociare, Ahmed leva il pallone da sotto l’incrocio dei pali. Nel finale i rosanero provano a spingere (Pisano va vicino al gol al 44′: tiro respinto da Ahmed in corner), ma le fatiche del ritiro chiesano cominciano a farsi sentire, soprattutto nei primi giocatori a disputare 90′ interi. Al 47′ l’unica grande chance dei minuti conclusivi: Milanovic centra la traversa sugli sviluppi di un calcio da fermo.

Domani per i rosanero sarà già ora di tornare in campo: sempre a Storo, alle 18 i siciliani affrontano l’Al Khor, biglietto disponibile sempre al prezzo “anticrisi” di 5 euro, con gli under 16 che potranno accedere gratuitamente al “Grilli” per assistere all’ultimo test match trentino del Palermo.

TABELLINO
Palermo – Al Ahli 0-1
Reti: 16′ st Jimenez (A)
Palermo: Sorrentino, Munoz (26′ st Dybala), Milanovic, Feddal, Pisano, Bolzoni (20′ st Quaison), Rigoni, Barreto, Lazaar (34′ st Daprelà), Belotti (21′ st Vazquez), Hernandez. All. Iachini
Al Ahli: Ahmed, Walid A., Salmin, Basheer, Sanqour, Ismail (39′ st Thamer), Radoi, Hajed, Ciel (45′ st Hugo Viana), Jimenez (46′ st Said), Ahmed (31′ st Huameid). All. Olaroiu
Arbitro: Tommasi di Bassano del Grappa (Tonolini e Tegoni di Milano)
Note: spettatori 400 circa


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136