QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad

Ad
Ad

Ad
Ad

Ad

Amichevoli in Trentino: tanti applausi per una Fiorentina convincente a Moena

mercoledì, 20 luglio 2016

Moena – Non c’è due senza tre. Dopo i successi su Trentino Team e FeralpiSalò, la Fiorentina concede il tris superando per 2-1 il Trapani nel penultimo test amichevole in programma in Val di Fassa. Di fronte a 1.200 spettatori accorsi al centro sportivo Cesare Benatti di Moena, i viola hanno vinto e convinto, soprattutto nella ripresa quando le giocate negli spazi stretti di Rossi, Zarate, Hagi e Ilicic hanno infiammato il pubblico e creato non pochi problemi alla retroguardia siciliana. Ottime indicazioni, quindi, per Paulo Sousa che, nonostante le gambe imballate dalla dura preparazione all’ombra delle Dolomiti, ha potuto intravedere i frutti del lavoro svolto in questi giorni a Moena, ottenendo ottime risposte soprattutto dal baby Hagi e dagli ispirati Zarate e Rossi.fiorentina amichevole

Nella terza uscita stagionale aumenta il livello di difficoltà: dopo i match con i dilettanti del Trentino Team e con la FeralpiSalò, formazione di Lega Pro, la Fiorentina affronta il Trapani di Serse Cosmi, reduce da un campionato molto positivo in serie B, nel quale ha sfiorato la promozione in A. Paulo Sousa si affida ad un 4-2-3-1 particolarmente offensivo con Rossi al centro dell’attacco supportato sulla trequarti da Zarate, Hagi e Ilicic. In mediana Borja Valero è affiancato da Schetino, mentre in difesa spazio ai centrali Astori e Bagadur e ai terzini Tomovic e Alonso.

L’avvio è di marca viola con Giuseppe Rossi subito vicino al vantaggio, negatogli dall’attenta risposta di Guerrieri. La reazione del Trapani è immediata e con una rapida ripartenza l’undici di Cosmi sfiora l’uno a zero: cross di Canotto e tiro a botta sicura di Ferretti che colpisce il palo della porta difesa da Lezzerini. Dopo un avvio stentato la Fiorentina prende il controllo del gioco e nella fase centrale della prima frazione crea qualche grattacapo alla retroguardia granata: ci provano nell’ordine Zarate, Hagi e Rossi ma senza inquadrare lo specchio della porta. Un ispirato Zarate è una spina nel fianco per la difesa del Trapani: al 31’ Guerrieri respinge la conclusione dell’argentino, che al 36’ serve Hagi, il cui tiro viene però respinto. Nel momento migliore dei viola a gelare il pubblico fassano ci pensa Barillà con una punizione tutt’altro che irresistibile che sorprende il colpevole Lezzerini. Il vantaggio trapanese dura però una manciata di minuti appena: al 42’ Hagi viene strattonato in area di rigore, penalty che Rossi trasforma con freddezza spiazzando Guerrieri.

Nela ripresa Sousa dà spazio a Gonzalo Rodriguez e Vecino e per dieci minuti assiste dalla panchina ad un vero e proprio spettacolo in salsa viola: Ilicic centra il palo interno dopo una splendida azione corale, è il preludio al gol del sorpasso che giunge al 7’ quando Hagi serve magistralmente di tacco Zarate, che con un morbido pallonetto batte imparabilmente Farelli. L’estremo difensore del Trapani tiene a galla i granata dicendo no al rasoterra velenoso di Rossi e all’incornata ravvicinata di Alonso, il Trapani fatica ad imbastire manovre degne di nota e così è ancora la Fiorentina a rendersi pericolosa prima con il neo entrato Diakhatè, che da ottima posizione calcia a lato, poi con Vecino che impegna severamente l’attentissimo Farelli dopo un assist al bacio di Rossi. Nel finale i ritmi si abbassano e i gigliati controllano il vantaggio fino al triplice fischio del signor Chiffi.

La preparazione dei viola riprenderà domani con una doppia seduta d’allenamento al mattino e al pomeriggio; gli altri appuntamenti significativi del ritiro si terranno venerdì sera con un evento dedicato ai tifosi e sabato pomeriggio, quando Rossi e compagni sfideranno nel quarto e ultimo test amichevole in terra fassana i greci del Panetolikos.

Il tabellino della partita giocata oggi a Moena

RETI: 39’ pt Barillà (T), 43’ pt rig. Rossi (F), 7’ st Zarate (F)
FIORENTINA: Lezzerini, Tomovic (22’ st Diks), Bagadur (35’ st Mancini), Schetino (1’ st Vecino), Astori (1’ st Gonzalo Rodriguez), Alonso (22’ st Gilberto), Zarate, Borja Valero (19’ st Diakhatè), Rossi, Hagi (19’ st Zanon), Ilicic (22’ st Baez). All. Paulo Sousa
TRAPANI: Guerrieri, Pagliarulo, Scozzarella, Legittimo, Fazio, Barillà, Nizzetto, Ferretti, Canotto, Rizzato, Coronato (entrati nella ripresa: Farelli, Carissoni, Kresic, Fornito, Crecco, Montalto, Piciollo, Ciaramitaro). All. Serse Cosmi
ARBITRO: Chiffi di Padova (assistenti Bindoni e Bellutti)
NOTE: spettatori 1200 circa


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136