QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Storo: Stefano Tava nuovo comandante della stazione carabinieri

sabato, 22 luglio 2017

Riva del Garda – La stazione carabinieri di Storo, dipendente dalla Compagnia di Riva del Garda (Trento), ha da ieri un nuovo comandante. E’ il maresciallo capo Stefano Tava, 43 anni, originario di Mezzolombardo, sposato e padre di due figli, arruolato nell’Arma come ausiliario nel 1993, poi passato alla scuola Sottufficiali, ha prestato servizio a Bari San Paolo, quindi a Bergamo Alta, fino all’ultima sede di servizio presso la stazione di Calcio, sempre in provincia di Bergamo, dove è stato per dieci anni il comandante titolare. Subentra al maresciallo Dario Lonardi, giunto a Storo l’anno scorso, che ha retto il comando sino a ieri. Per lui si profila l’incarico di vice comandante della stazione, potendo così sfruttare la sua esperienza maturata nell’ultimo anno come comandante della caserma, trascorso con eccellenti risultati operativi, tra cui si ricorda l’ottimo esito del carnevale di Storo e le proficue relazioni pubbliche instaurate con le istituzioni e i cittadini. (Nella foto quarto da sinistra il maresciallo capo Stefano Tava durante l’incontro in municipio).

Stefano Tava quarto da sx

La stazione di Storo rappresenta un presidio importante per la Val del Chiese, ma anche per tutta la provincia trentina, essendo la porta d’ingresso dal bresciano. Il nuovo comandante ha fatto subito visita ai sindaci di Storo, avvocato Luca Turinelli, e di Bondone, architetto Gianni Cimarolli per presentarsi e, immediatamente, iniziare il suo nuovo incarico. Presenti anche il comandante della Polizia Locale, Stefano Bertuzzi e il presidente del Consiglio comunale, nonché ex Comandante della stazione, Angelo Rasi. I sindaci, dopo il benvenuto, hanno illustrato le esigenze e le peculiarità del territorio, di contro il maresciallo capo Stefano Tava ha espresso la massima disponibilità per tutte le esigenze, con grande attenzione alla collaborazione con le altre Istituzioni del territorio.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136