QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Vermiglio: serata emozionante col concerto del Coro Presanella al Forte Strino

giovedì, 4 agosto 2016

Vermiglio – Una serata straordinaria. Nella suggestiva cornice di Forte Strino, in Comune di Vermiglio, il Coro alpino Presanella ha presentato un ricco repertorio dei più noti canti della tradizione dei soldati in guerra raccolti con un titolo che è ammonimento e non solo ricordo di un passato doloroso: “L’ultimo giorno dell’umanità“.coro Presanella Strino

La serata è stata introdotta dagli organizzatori di Tonalestate con l’intervento di Anna Panizza, sindaco di  Vermiglio, che ha ricordato i legami tra la rassegna internazionale e la località solandra. “Questa sera - ha affermato il sindaco Anna Panizza – si rinnova il legame con Tonalestate in questo luogo che rappresenta un simbolo della Prima Guerra Mondiale“.

Anna Panizza

Il coro alpino Presanella, introdotto da Felice Longhi, ha esibito brani tra sacro e profano. Il coro, diretto dal maestro Giovanni Mariotti, ha presentato brani che parlano di situazioni reali, partendo da canti di montagna a testi legali alla guerra per arriva alla deportazione degli abitanti di Vermiglio, avvenuto un secolo fa a Mitteldorf. Al termine della serata – dopo aver proposto un ricco repertorio – un lungo applauso ha salutato il coro alpino Presanella. E’ stata anche l’occasione per il pubblico di visitare – tra le mille luci – il Forte Strino.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136