QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad

Ad

Val di Sole, Fondo strategico territoriale: Pejo, Tonale e Mezzana, ecco i possibili interventi

sabato, 1 aprile 2017

Malè – E’ stata una settimana di incontri per il percorso partecipativo, gestito e monitorato dall’Autorità per la partecipazione locale, con l’obiettivo di favorire il confronto dei cittadini sugli interventi e i progetti legati al fondo strategico territoriale. f

Dopo l’appuntamento di martedì scorso a Vallelaghi (#PROGETTOVALLEDEILAGHI) – in cui si è parlato di vari temi come vie ciclopedonali e collegamenti, sentieri e marketing, restauro del Castello di Madruzzo, promozione di percorsi di arrampicata e anche un’iniziativa per il risparmio energetico – giovedì sera circa 130 persone hanno partecipato attivamente ad una serata a Malé (#PROGETTOVALLEDISOLE ), presso la sede dei Vigili del Fuoco Volontari. Erano presenti l’assessore provinciale alla coesione territoriale, urbanistica enti locali ed edilizia abitativa, Carlo Daldoss, il presidente della Comunità della Valle di Sole, Guido Redolfi, ed i sindaci dei Comuni coinvolti. “La straordinaria partecipazione a queste serate – ha sottolineato l’assessore Daldoss – dimostra che c’è molta voglia di partecipare e discutere su temi che riguardano il futuro di tutti. Da questa modalità di interazione tra pubblica amministrazione e cittadini non potranno che discendere risultati positivi a vantaggio della regolare e celere esecuzione delle opere e della generale soddisfazione su quanto si realizza. Proseguiamo quindi su questa strada”.

La Provincia autonoma di Trento considera strategico un maggior coinvolgimento dei cittadini nelle politiche pubbliche e per questo ha favorito lo svilupparsi di un metodo per la progettazione degli interventi sul territorio basato sulla diffusione delle informazioni e sulla partecipazione della cittadinanza anche alla fase di proposta e di individuazione delle priorità.

Si sono approfonditi quindi i temi e le proposte emersi nel corso di un World Cafè che si era svolto nel mese di Novembre 2016 a Cusiano di Ossanna. In particolare i partecipanti all’incontro hanno espresso la loro valutazione sull’importanza per la zona di quattro possibili interventi:

- Adeguamento Palazzetto dello sport di Mezzana
Come struttura da mettere a disposizione per eventi sovracomunali e attività dell’associazionismo; la struttura, realizzata in occasione dei mondiali di canoa del 1993, è l’unico spazio chiuso in valle che può ospitare manifestazioni con la presenza di mille e più persone;

- Mobilità sostenibile
La possibilità di percorre in bicicletta tutta la valle, comprese le valli di Peio e Rabbi, rappresenta un importante passo per rafforzare l’offerta turistica e contestualmente per consolidare le opportunità di mobilità interna anche pendolare;

Completamento rete ciclabile di fondo valle
1. RABBI, tratto Malè/Magras – Fonti di Rabbi
2. OSSANA – VERMIGLIO, tratto Fucine – Passo del Tonale
3. PEIO, tratto Cogolo – Peio Fonti

Messa in sicurezza tratti ciclabili esistenti
1. Tratto MEZZANA – PELLIZZANO
2. Tratto CUSIANO / OSSANA
3. Tratto COMMEZZADURA in loc. Giare

- Pedonalizzazioni stagionali di alcuni centri
La possibilità di liberare dal traffico veicolare alcuni centri della valle si raffigura come un passo importante per riconsegnare ai cittadini, in particolare alle famiglie, il loro spazio urbano;

1. Folgarida
2. Commezzadura, progetto del Comune
3. Passo del Tonale

- Realizzazione di aree di sosta all’entrata della valle
1. Mostizzolo o Caldes / Torresella Rossa, area di sosta con punto informativo ed eventuale vendita prodotti agricoli tipici.

2. Passo del Tonale; rifacimento dell’area di sosta in zona Cantoniera con delle soluzioni architettoniche simili all’area di sosta sita in località Belvedere a Folgarida.

Si possono ricevere maggiori informazioni, scaricare o caricare documentazione o semplicemente commentare a questo indirizzo internet: https://apl.provincia.tn.it/Valle-di-Sole oppure scrivendo una mail a: apl@provincia.tn.it.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136