QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Trentino, Vigili del Fuoco volontari: Roberto Bertoldi nominato coordinatore

sabato, 23 luglio 2016

Cles – E’ Roberto Bertoldi, ex dirigente generale della Protezione civile da poco in pensione, il coordinatore del “team” composto da tre ispettori, ossia Stefano Sandri (Unione distrettuale di Fiemme), Paolo Faletti (Unione distrettuale di Pergine), Michele Alberti (Unione distrettuale Alto Garda e Ledro) e tre comandanti di Corpo (Luca Sollecito di Cles, Luigi Maturi di Pinzolo e Matteo Cenini di Caldes). “Questo team” ha il compito di predisporre – in maniera del tutto autonoma ed entro tre mesi – una proposta di Statuto e un Codice etico per la Federazione dei Corpi dei Vigili del Fuoco volontari.bertoldi vigili fuoco

A seguito delle dimissioni del presidente Flaim, l’attività della Federazione dei Corpi dei Vigili del Fuoco Volontari proseguirà per la sola gestione ordinaria con l’attuale Consiglio Direttivo.

“Roberto Bertoldi – sottolinea l’assessore Mellarini – è innanzi tutto una persona che conosce bene il sistema della protezione civile e il mondo pompieristico trentino, vanta una accertata competenza. Dispone inoltre della necessaria esperienza e sensibilità e della competenza per affrontare le problematiche che recentemente hanno coinvolto la Federazione”.

Coordinatore e “team” avranno quindi il compito, lavorando in autonomia, di elaborare e proporre le modifiche allo Statuto della Federazione con l’elezione diretta del presidente da parte dei comandanti e di stilare il Codice etico. Potranno avvalersi anche della collaborazione di esperti. I due documenti saranno poi sottoposti al dibattito e alla approvazione da parte dell’assemblea dei comandanti. Un primo incontro con loro, per aggiornarli sull’evoluzione della situazione e per ufficializzare le scelte adottate, è previsto martedì 26 luglio, alle ore 20.30, presso l’Interporto a Trento nord.

“I Vigili del Fuoco volontari – aggiunge l’assessore Mellarini – sono troppo importanti perché le lacerazioni emerse in questi giorni possano mettere in discussione un’organizzazione che è efficiente e che negli anni ha dato prova di dedizione e professionalità in ogni teatro operativo in cui è stata impiegata. Va recuperata la serenità, vanno aggiornati, come richiesto da più parti, alcuni aspetti delle norme che sovrintendono a questa organizzazione, va data inoltre risposta ad una diffusa domanda di cambiamento. Con l’indicazione del coordinatore e del gruppo che lo affiancherà abbiamo fatto il primo passo in questa direzione”.

Ingegnere idraulico, Roberto Bertoldi è stato dirigente generale del Dipartimento Protezione civile della Provincia autonoma di Trento, struttura che conta alle sue dipendenze circa 300 persone che operano nei Servizi Antincendi e protezione civile, Centrale unica di emergenza, Geologico, Prevenzione rischi.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136