QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Terremoto del Centro Italia, i ristoratori del Trentino si mobilitano

giovedì, 25 agosto 2016

Trento – Anche l’Associazione ristoratori del Trentino  e Fiepet-Confesercenti del Trentino si mobilitano a sostegno delle popolazioni del Centro Italia colpite dal terremoto di mercoledì scorso: gli incassi derivati dai coperti di tutta la giornata di domani, venerdì 26 agosto, saranno devoluti a favore di associazioni impegnate nel soccorso nelle zone terremotate. rist

«In questo momento drammatico – spiega il presidente dell’associazione Marco Fontanari – anche i ristoratori trentini hanno avvertito l’esigenza di offrire il loro contributo per prestare i primi soccorsi ai paesi colpiti così duramente dal terremoto. Come è accaduto anche in altre occasioni, l’Associazione, sollecitata anche dagli stessi soci, ha lanciato un’iniziativa di solidarietà aperta a tutti i ristoratori trentini per raccogliere fondi che saranno indirizzati alle operazioni di soccorso di queste ore».

All’iniziativa proposta dall’Associazione ristoratori del Trentino ha subito aderito anche Fiepet-Confesercenti del Trentino“È su avvenimenti drammatici, importanti e umanitari come questi – commenta Massimiliano Peterlana, presidente Fiepet – che va dimostrata la capacità di fare squadra e di muoversi insieme. Appena saputo dell’iniziativa abbiamo deciso di aderire per contribuire alla ricostruzione dei paesi distrutti dal sisma”.

Gli incassi derivanti dai coperti o dai versamenti volontari dei ristoratori che aderiranno all’iniziativa di venerdì 26 agosto saranno versati sui conti correnti delle Associazioni che individueranno in tempi rapidi un soggetto impegnato negli interventi a favore delle popolazioni colpite dal terremoto a cui devolvere la somma.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136