Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Ti invitiamo a leggere la nostra PRIVACY POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad


Temperature rigide ma nessuna emergenza in Trentino

domenica, 25 febbraio 2018

Trento – Temperature rigide, ma al momento nessuna emergenza in Trentino. Freddo intenso e da oggi sulle Alpi è attesa l’irruzione di correnti cicloniche di origine continentale artica molto fredde che determineranno un brusco e sensibile calo delle temperature, almeno fino a mercoledì 28. Da giovedì 1 marzo le temperature, ancora su valori piuttosto bassi, saranno comunque in graduale ripresa. Nella giornata odierna il cielo sarà perlopiù nuvoloso o molto nuvoloso con possibili deboli o debolissime nevicate sparse anche alle quote più basse. Le temperature a partire dal mattino faranno registrare i valori massimi del giorno e poi saranno in graduale e sensibile calo.

cascata ghiaccio

Nelle giornate di lunedì 26, martedì 27 e mercoledì 28 sarà soleggiato, ma le temperature saranno piuttosto rigide a tutte le quote. In valle dell’Adige le minime previste, a seconda delle località, potranno essere comprese fra i -5 e -10 °C, mentre le massime sono previste prossime agli 0 °C. In quota i valori previsti saranno molto più rigidi e potranno raggiungere valori indicativi di circa -20 °C.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136