QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Soccorso in pista, incidenti sulle piste: i più gravi in Val di Sole e a Campiglio

domenica, 6 dicembre 2015

Passo Tonale – Grande lavoro degli angeli del soccorso sulle piste per interventi per gli sciatori coinvolti in incidenti. Le richieste alle 112 in Lombardia e al 118 Emergenza trentino sono state numerose nella prima giornata festiva del lungo weekend, in particolare nelle località dove c’è maggior afflusso di sciatori.

In Alta Valle Camonica e ad Aprica sono state una decina gli interventi, di cui tre al ghiacciaio Presena dove si scia su neve naturale. Altri interventi a Temù e Aprica con sciatori che hanno riportato traumi da caduta. L’invito che giunge dagli esperti è “prestare massima attenzione a velocità e condizioni delle piste”soccorso 1.

L’afflusso – visto che le piste aperte nelle diverse località  è la metà del solito per la carenza di neve – si concreta solo in alcune zone  il rischio incidenti aumenta.

Nella località trentine sono stati una trentina gli incidenti, quelli più gravi a Pinzolo, Campiglio e Commezzadura. A Campiglio una giovane è stata recuperata sul Grosté dall’elicottero e trasportata al Santa Chiara di Trento. Altro intervento in Val di Sole per soccorrere un ragazzo di 11 anni ferito sulle piste.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136