Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Ti invitiamo a leggere la nostra PRIVACY POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad


Pontedilegno-Tonale insieme ad Unicef per i bambini del Madagascar

lunedì, 12 febbraio 2018

Ponte di Legno – Al via il progetto “Pontedilegno-Tonale per Unicef”, che sancisce una collaborazione molto importante tra la realtà del comprensorio Pontedilegno-Tonale e la famosa organizzazione non governativa per la tutela dei diritti dei bambini e per il miglioramento delle loro condizioni di vita. presena - passo TonaleIl Consorzio è al fianco di Unicef per aiutare i bambini del Madagascar, un Paese bellissimo ma pieno di contrasti, dove la malnutrizione materno-infantile e la siccità sono i problemi più gravi ed urgenti. Per questo si è dato vita ad una serie di iniziative come primo passo per una duratura collaborazione. Ci sono due possibilità, la prima consiste nel richiedere nelle biglietterie del comprensorio lo skipass giornaliero Unicef al costo di 44 euro, che comporta una donazione di 1 euro in aggiunta al costo del servizio. La seconda consiste nella possibilità di rinunciare a riscuotere la cauzione dei 5 euro della k-card deponendo lo skipass, dopo l’utilizzo, in uno dei box adibiti alla raccolta, che si trovano nelle biglietterie. I soldi della cauzione, al netto dei costi di gestione del servizio, verranno donati ad Unicef. Infine, Unicef sarà partner dell’evento di fine stagione che sarà organizzato sul ghiacciaio Presena.

Da sempre la destinazione sciistica tra Alta Valle Camonica e Alta Val di Sole cerca di avere un’attenzione particolare nei confronti dei bambini, che va dalle gratuità e dagli sconti sugli skipass alle attività sulla neve organizzate per i più piccoli, inoltre il comune di Ponte di Legno aderisce da diversi anni al progetto Unicef “Baby Pit Stop” che consiste in uno spazio, all’interno dell’isola pedonale, dedicato alle mamme per l’allattamento e per il cambio del pannolino dei propri bambini. Lo stesso servizio viene offerto dal comune di Vermiglio nell’area dei laghetti di San Leonardo che sono molto frequentati dalle famiglie, sia d’estate che d’inverno.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136