QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Celebrazioni IV novembre, Mottinelli: “Nel 2015 Camuni e Trentini si ritrovino qui al Tonale in segno di fratellanza”

martedì, 4 novembre 2014

Passo Tonale  (Al.Pa.)- La festa delle Forze Armate è stata anche l’occasione per riflettere sulla Grande Guerra e un messaggio in tal senso è arrivato dal Tonale dove gli alpini si sono ritrovati per la giornata del IV novembre.

Il presidente della Provincia di Brescia, Pierluigi Mottinelli (nella foto di apertura) nella prima uscita ufficiale dopo l’insediamento – avvenuto ieri – ha sottolineato: “Dobbiamo avere una memoria di quanto accaduto un secolo fa e dobbiamo riflettere anche superando le divisioni”.

“In quest’ottica propongo per il 2015, anno dell’entrata in guerra dell’Italia un incontro qui alcerimonia chiesa 20Tonale con la presenza del presidente della Provincia di Brescia e quella di Trento, in segno di amicizia e fratellanza”.

Il comandante della compagnia dei carabinieri di Breno, Salvatore Malvaso (nella foto sotto), ha invece ricordato il valore “di questa giornata che segna un momento particolare per le nostre comunità e per l’Italia”. Invece il presidente degli alpini camuni, Giacomo Cappellini, ha riaffermato l’impegno delle penne nere sulle montagne tra L
Capitano Malvaso chiesa 1ombardia e Trentino.

Toccante la testimonianza del vicepresidente nazionale degli Alpini, Luigi Minelli: “il significato di questa giornata che deve rappresentare oltre e che un ricordo un messaggio forte per i giovani anche un messaggio di pace e di riscoperta dei valori più importanti. La memoria è importante perché dimenticare il passato significa non conoscere le nostre radici”. In tal senso Minelli ha invitato le comunità e le diverse associazioni “a trasmettere valori ai giovani, che sembrano attivati da altri messaggi”, invitandoli anche a prendere in considerazione l’opportunità di condividere l’anno di volontariato tra le diverse associazioni degli alpini.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136