QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad


Ad
Ad

Passo Tonale: la narrazione di Davide Sapienza incanta centinaia di persone alla “Città morta”

martedì, 12 agosto 2014

Passo Tonale –  Un grande evento con centinaia di persone, giovani, donne, intere famiglie che ieri hanno sfidato vento pioggia e nebbia, godendosi anche qualche momento di sole per assistere alla narrazione di Davide Sapienza alla “Città Morta”, nel contesto della rassegna <Passi nella neve>.

Tonale narrazione di Sapienza

La narrazione in cammino è partita dal Sacrario Militare del Passo Tonale (Trento) per dirigersi alla “Città Morta”. Davide Sapienza, scrittore, traduttore, giornalista, viaggiatore e lettore, è anche un camminatore dalla lingua sciolta: durante il percorso, ha narrato  storie, letto passi letterari sulla Prima Guerra e coinvolto il pubblico, soprattutto ad osservare la montagna con sguardo diverso.

Partire dalla prateria del Tonale e arrivare alla “Città Morta” è stata un’esperienza molto forte per qualsiasi persona, un incontro con la storia che lascia inevitabilmente il segno. Un’escursione semplice, senza difficoltà tecniche, ma illuminante. Poco distante dalla vetta del Tonale Orientale, improvvisamente sotto lo sguardo di chi cammina appare la pianta viva della città morta: sono le rovine del villaggio austriaco a ridosso della prima linea, da dove i soldati austriaci si muovevano verso gli avamposti. La vista è stata maestosa, una straordinaria visione del fronte che ha permette a centinaia di persone di comprendere la scelta di questo imponente insediamento militare.(Nella foto a sinistra la narrazione di Sapienza, sotto la visita alla città morta).

Passo Tonale  città morta 2

In serata poi si è tenuto nella sala consiliare di Ponte di  Legno (Brescia) un incontro con la presentazione, proiezione e commento del documentario Scemi di Guerra, che ha visto come attori John Ceruti e Davide Sapienza, in collaborazione con il Museo della Guerra Bianca in Adamello di Temù.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136