QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Passo Tonale: il centro fondo e la scuola Monticelli chiudono. Il presidente Massi: “Siamo stati lasciati soli”

mercoledì, 17 dicembre 2014

Passo Tonale – Il Centro Fondo Pontedilegno-Tonale e la scuola sci Fondo Monticelli chiudono. L’annuncio è stato dato dal presidente Carlo Massi che non nasconde il rammarico per una decisione presa a malincuore dopo oltre 20 anni di attività.  A pesare sulla scuola sci le difficoltà economiche che negli ultimi 5 anni sono aumentate per via del sempre minor numero di appassionati di sci da fondo in alta Valle Camonica.

Il presidente del Centro Fondo e della scuola di sci punta il dito oltre che contro la stazione turistica contro gli enti pubblici che non avrebbero –  secondo quanto riferisce –  fatto abbastanza per evitare di arrivare ad evitare la chiusura di “una scuola, unica in provincia di Brescia, riconosciuta in tutta Italia e che ha potuto contare “solo sue risorse economiche””. Altro aspetto che avrebbe concorso, secondo il presidente Massi, alla diminuzionPasso Tonale - Scuola italiana sci fondo monticellie del numero di sciatori di fondo, la presenza delle motoslitte vicino alla pista che avrebbero scoraggiato i turisti alla ricerca della tranquillità.

Inoltre i dati sul calo delle presenze hanno portato una consistente flessione delle entrate e per il Centro Fondo Ponte di Legno Tonale e la scuola sci Fondo Monticelli non è più stato possibile coprire tutte le spese nonostante il  contributo del Consorzio Adamello Ski.

“Da qui la decisione – conclude il documento del presidente Massi –  di chiudere l’attività, con la conseguenza che la pista al Passo del Tonale non verrà più battuta e tutti i servizi di noleggio e scuola cesseranno.”  Prima del congedo il presidente Massi ringrazia da parte del Centro Fondo e della Scuola “per il supporto e l’aiuto la famiglia di Andrea Bulferetti e l’Apt del Passo del Tonale”.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136