QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad


Ad
Ad

Passo Tonale: guida alpina provoca valanga e riesce a mettersi in salvo. Accertamenti in corso della Polizia di Stato

venerdì, 23 gennaio 2015

Passo Tonale – Guida alpina provoca valanga nel canalino accanto alla pista “Paradiso”, poi si mette in salvo. Intervento degli  agenti della Polizia di Stato, Soccorso Alpino lombardo e Trentino e Truppe Alpine su versante che porta al ghiacciaio Presena.  L’allarme è scattato alle 11.05 con la segnalazione al 118, diramata via radio dal Soccorso alpino per una valanga sul canale fuoripista attiguo alla pista “Paradiso”.

La richiesta era pervenuta da una guida alpina che si trovava in zona con dei clienti, ed avPasso Tonale1eva notato uno sciatore (poi risultato guida alpina) che aveva imboccato il canale in questione e veniva coinvolto in una valanga, che lo trascinava a valle lungo il pendio, sparendo alla vista.

La Polizia di Stato, il Soccorso Alpino lombardo e Trentino e le Truppe Alpine si sono immediatamente portate sul posto ed hanno effettuato le operazioni di ricerca del disperso. Contestualmente sul posto è giunto un elicottero 118 e personale cinofilo.

Poco dopo le 12, a seguito di accertamenti svolti dalla Polizia di Stato in servizio al Passo Tonale, è stato identificato il giovane che era stato travolto. Lo stesso – guida alpina – era riuscito a mettersi in salvo da solo prima dell’arrivo dei soccorsi, ed a causa della conformazione del canale di roccia era sparito dalla vista della guida alpina che aveva effettuato la segnalazione. La ricostruzione di quanto accaduto è tuttora al vaglio degli agenti della Polizia di Stato.

 


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136