QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Passo Tonale: gli agenti della Polizia di Stato hanno effettuato 519 interventi sulle piste da sci

venerdì, 16 maggio 2014

Passo Tonale – E’ terminata la stagione  sciistica al Passo Tonale ( fino al 2 giugno si scia al Presena) e gran lavoro ha visto l’impiego di personale della Polizia di Stato. Polizia soccorso piste

Al distaccamento sciatori del Passo del Tonale, appartenente al “Comprensorio Adamello Ski”, sono stati impiegati cinque agenti della Polizia di Stato. Gli operatori di questa specialità della Polizia di Stato intervengono non solo per assicurare il rispetto delle regole sulle piste da sci ma anche in caso di incidenti, calamità naturali e per ogni necessità di soccorso. I poliziotti formati a livello giuridico e sanitario presso il Centro Addestramento Alpino di Moena, sono dotati tra l’altro di defibrillatore, che consente di effettuare operazioni di soccorso anche in caso di gravi esigenze sanitarie come l’arresto cardiaco. Nel mese di dicembre 2013, il distaccamento del Passo del Tonale è stato dotato di una motoslitta, grazie alla quale i poliziotti sono potuti intervenire in maniera ancora più efficace e risolutiva. Sono stati 519 gli interventi di varia natura sulle piste e 175 tra questi sono stati effettuati con l’utilizzo della motoslitta.

Tra gli episodi più rappresentativi si ricorda l’intervento del 5 gennaio scorso, in cui il distacco di una valanga ha coinvolto due cittadini tedeschi. Grazie all’utilizzo della motoslitta gli operatori sono riusciti a raggiungere i due stranieri nel giro di pochissimi minuti, prima che il sole calasse e l’intervento divenisse più difficoltoso. La tempestività dell’intervento si è rivelata fondamentale anche in occasione di un cittadino ceko colto da infarto. L’uomo è stato raggiunto celermente dai poliziotti con lo zaino per la rianimazione e lo stesso mezzo ha permesso inoltre il trasporto sul posto, in tempi brevissimi, del personale medico.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136