QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Passo Tonale: avanzano i lavori della nuova cabinovia del Presena

giovedì, 2 ottobre 2014

Ponte di Legno – Proseguono i lavori per la nuova cabinovia del Presena. Durante l’estate sul ghiacciaio Presena hanno preso il via i lavori di realizzazione della cabinovia che, entro la fine del 2015, collegherà Passo Paradiso (2.585 metri) a Passo Presena (2.997 metri). Si tratta di un progetto molto importante che andrà a sostituire la seggiovia Paradiso-Presena e le due sciovie Presena destra e Presena sinistra e porterà ad una  migliore fruizione del ghiacciaio, anche in chiave estiva.

Passo Paradiso lavori

Il nuovo impianto è firmato Leitner e  prevede cabine da 8 posti, in grado di trasportare 1.500 persone all’ora. Verrà realizzata una fermata intermedia all’altezza dell’attuale rifugio Capanna Presena (2.738 metri), che verrà a sua volta completamente rifatto.

I lavori hanno preso il via all’inizio dell’estate ed hanno subito alcuni rallentamenti a causa del perdurante maltempo. La stazione di partenza sorgerà a sinistra dell’arrivo della cabinovia Paradiso; l’area interessata è stata sbancata ed è stata installata una teleferica in grado di trasportare 80 quintali di materiali. Sono stati completati i plinti della linea nel tratto che va dal

Passo Paradiso alla stazione intermedia e, complici le belle giornate di sole, si sta procedendo speditamente per avanzare il più possibile con i lavori, prima dell’inizio dell’inverno.

L’intervento prevede anche una riqualificazione generale del ghiacciaio, attraverso lo smantellamento delle vecchie strutture che un tempo fungevano da stazioni di partenza di impianti di risalita che non esistono più e che in seguito sono state adibite a deposito.

Altre due novità completano il progetto: la realizzazione della pista “Variante Presena-Paradiso” che dalla stazione intermedia raggiungerà Passo Paradiso e la pista da fondo “Paradiso” che potrà essere utilizzata dagli appassionati di sci nordico in autunno e in primavera, quando le piste del Tonale, di Vermiglio e di Pontedilegno non riescono a garantire un innevamento sufficiente.

Tutti questi lavori fanno capo alla società Carosello spa rappresentata da Giacinto Delpero che investirà nell’operazione 15 milioni di euro. E’ un progetto decisamente corposo che dovrebbe essere completato nel 2015. Nel frattempo gli impianti attuali rimarranno in funzione e pertanto lo sci sarà sempre garantito.

La stagione invernale 2014-2015 nel comprensorio Adamello Ski inizierà ufficialmente il 25 ottobre, anche quest’estate i teli geotessili stesi sul ghiacciaio hanno dato buoni risultati e a questo punto non resta che aspettare la prima vera nevicata per dare il via allo sci.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136