QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Passo Tonale, applaudito lo spettacolo di Ottoni “Come agnelli all’altare”

martedì, 8 agosto 2017

Passo Tonale – La manifestazione “Il ghiacciaio di nessuno”, ha richiamato un pubblico delle grandi occasioni in Alta Valle Camonica. Prima per assistere alla riflessione del critico d’arte Vittorio Sgarbi sulla Prima Guerra Mondiale leggendo “Rifiuti di trincea”, libro dello storico Mauro Pennacchio, ieri sera a case Scarsi nella zona della Tonalina per lo spettacolo di Luigi Ottoni, attore-regista, che ha proposto ”Come agnelli all’altare”, la conquista del Corno Cavento, su testi di Lucio e Brunetto Binelli, con la partecipazione di Liuba Maestranzi.case Sparsi Ottoni 1

In quasi due ore di spettacolo è stato raccontato il dramma della Grande Guerra, che ha visto gli uomini partire per il fronte e le donne rimaste a casa (Giudicarie e Valle Camonica) ad aspettarli e con la responsabilità della famiglia da mandare avanti. E’ stata raccontata anche la vita dei soldati sul ghiacciaio e le battaglie combattute per la conquista e la difesa del Corno di Cavento.

Case Sparsi - evento Ottoni 1

Tutto storicamente documentato grazie al diario del tenente Hecht, e con il supporto di filmati d’epoca proiettati sulla facciata di una baita.

Il pubblico è rimasto incantato e in alcuni momenti ha applaudito a lungo l’attore Luigi Ottoni e Liuba Maestranzi, che hanno raccontato gli scontri tra austriaci e italiani al fronte, con le differenze nell’utilizzo dei cannoni, i mitici Giorgio e Ippopotamo, il primo utilizzato dagli austriaci, il secondo da quello italiano, oltre a toccanti lettere presentate durante la serata.

L’evento, introdotto dallapresidente della Biblioteca civica dalignese, è stato promosso da Pro Loco, Biblioteca civica e Comune di Ponte di Legno.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136