QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Anef è il riferimento per tutti gli impianti dell’arco alpino. La presidente Ghezzi: “Gli unici riconosciuti da Confindustria”

venerdì, 14 novembre 2014

Passo Tonale – Anef, l’Associazione Nazionale  Esercenti Funiviari, è l’unica Associazione di categoria del Sistema Confindustria a rappresentare le aziende funiviarie. Sono oltre 944 gli impianti funiviari a livello nazionale, concentrati prevalentemente nelle regioni del Nord Italia.

Valeria Ghezzi, presidente dell’Associazione Nazionale Esercenti Funiviari, interviene per fare chiarezza in merito al ruolo e alle prerogative di ANEF.

“Nelle ultime settimane – afferma la Presidente Ghezzi – abbiamo assistito ad una convulsa presa di posizione da parte di alcuni imprenditori che hanno diffuso informazioni fuorvianti in merito alla presenza di una presunta Associazione alternativa ad ANEF all’interno del Sistema Confindustria”.

“A tutela di ANEF e di tutte le aziende dalla stessa rappresentate – aggiunge -, ritengo giusto ribadire che noi siamo e rimaniamo l’unica Associazione degli imprenditori funiviari riconosciuta e aderente a Confindustria. Nessun altro soggetto può fregiarsi di una tale prerogativa e sarà nostra cura vigilare ed assumere tutte le iniziative previste dallo Statuto Confederale al fine di evitare che ANEF, Confindustria e le aziende funiviarie, siano danneggiate da azioni esterne ed estranee al Sistema”.

sciare_tonale14

Fino ad oggi ANEF ha voluto evitare proclami e ha preferito agire per le vie istituzionali ediplomatiche, con l’intento di scongiurare spiacevoli conflitti, ma secondo la presidente Ghezzi “la misura è colma e riteniamo quindi indispensabile rendere noto ai nostri Associati, ai partner e a tutta l’opinione pubblica, che ANEF continua a rappresentare la grande maggioranza degli esercenti funiviari, sia per diffusione sul territorio nazionale, che per numero di aziende, che per valore del fatturato. Siamo pronti fin d’ora a supportare con i fatti le nostre affermazioni”.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136