QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad
Ad

Ad
Ad

Ad

Passo Tonale : al Braulio Vertical Tour vince Goranov, seguito da Donzelli e Bisol

lunedì, 31 marzo 2014

Passo Tonale – Un successo il Braulio Vertical Tour al Tonale con centinaia di appassionati dello snow board e naturalmente i campioni che hanno dato spettacolo durante le loro esibizioni. Il bulgaro Emil Goranov, felicemente trapiantato in Italia e cresciuto esponenzialmente nel corso delle ultime due stagioni, ha trionfato al Tonale,superando il favorito della vigilia, l’azzurro di Coppa del Mondo Marco Donzelli, già vincitore nel recente passato anche delle finali al ‘Bràulio Vertical Tour’. Sul gradino più basso del podio un altro ex azzurro come Mauro Bisol.

L’EVENTO Vertical tour stand (2)

Il “Bràulio Vertical Tour” ha mantenuto le premesse e come in passato ha saputo lanciare talenti unici nel panorama dello Slopestyle nazionale, come Markus Eder che ha vestito la maglia dell’Italia alle ultime Olimpiadi di Sochi. È successo anche nel Contest finale al Passo del Tonale, vissuto nelle perfette strutture dell’Adamello Freestyle Arena che nonostante l’insolito calore di questo inizio Primavera ha mostrato un set up ideale grazie al lavoro di Guido Colombetti e del suo staff. Gare combattutissime e soprattutto dall’alto tasso spettacolare quelle allestite dal responsabile del Tour, Luca Cassine.

GLI SKIERS

Valori altissimi anche nella gara riservata agli skiers, capace di mettere in mostra talenti giovVertical tour stand (1)anissimi pronti a rappresentare presente ma soprattutto futuro della specialità. Come il vincitore, l’idolo locale Kilian Morone che ha sorpreso per la naturalezza dei suoi salti.  E dietro a lui sul podio anche Giovan Battista Zulian, in arrivo da Pozza di Fassa e allievo del tecnico della nazionale azzurra di Coppa del Mondo Valentino Mori, mentre terzo è risultato il lombardo Elia Guanella. Tutti ampiamente Under 20, tanto che ne risentiremo parlare ad alti livelli. E’ giovane lo Slospetyle italiano, lo hanno dimostrato gli atleti della Freestyle Academy e del The Garden di Madonna di Campiglio, portati dai loro maestri Daniele Girardi e Alessandro Rondina a fare un’esperienza importante. E anche quest’anno il ‘Bràulio Vertical Tour 2014′, organizzato dalla torinese Event’s Way, è stato un successo.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136