QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Parco dello Stelvio: da aprile scatta la nuova Governance. Vertice a Roma tra Kompatscher, Rossi, Maroni e il ministro Galletti

venerdì, 11 marzo 2016

Roma – Parco dello Stelvio: Kompatscher, Rossi e Maroni dal ministro Galletti. Il nuovo comitato di coordinamento del parco nazionale dello Stelvio avvia in aprile i suoi lavori: è uno dei dati emersi dall’incontro a Roma tra i presidenti della Provincia di Bolzano, Arno Kompatscher, e Trento, Ugo Rossi, e il governatore della Lombardia Roberto Maroni con il ministro dell’ambiente Gian Luca Galletti.

stelvio1

Sta prendendo forma il nuovo assetto gestionale del Parco nazionale dello Stelvio, dopo lapubblicazione della norma di attuazione che ha precisato le competenze di Alto Adige, Trentino e Lombardia. “Nel colloquio con il ministro Galletti abbiamo fatto un importante passo avanti”, riferisce Kompatscher dopo l’incontro a Roma. Il prossimo 1° aprile, infatti, il nuovo comitato di coordinamento del parco nazionale dello Stelvio sarà convocato per la seduta costitutiva. “Come passo preparatorio, ancora entro questa settimana il Ministro nominerà i rappresentanti ministeriali nell’organismo”, spiega Kompatscher.

Sarà il Ministero dell’ambiente a convocare la seduta, che si svolgerà a Bormio in base a un principio di rotazione fra i tre territori interessati. Il comitato di coordinamento ha il compito di elaborare direttive comuni per la gestione e l’amministrazione del parco nazionale. La Provincia di Bolzano è rappresentata nell’organismo dall’assessore provinciale all’ambiente Richard Theiner e dal sindaco di Martello Georg Altstätter.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136