Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Ossana, festa di presepi e tante novità natalizie in Val di Sole. Inaugurazione al Castello

sabato, 26 novembre 2016

Ossana – Festa di presepi, un appuntamento da non perder in Val di Sole. Domani alle 16 l’inaugurazione al Castello di Ossana.castello-ossana-00

Torna la rassegna dei presepi di Ossana, con una novità: un presepio speciale dedicato all’incidente aereo del 1956 sul monte Giner, che si affiancherà a quello che già racconta un episodio di “pace separata” tra italiani e austroungarici nel corso della Prima Guerra mondiale. L’appuntamento inaugurale è per domenica 27 novembre alle 16, al Castello di Ossana con interventi di saluto e i canti degli Armonici Cantori Solandri.

ossana-elica-dc3-caduto-monumento-giner-1956

“Presepi e musica” si presenta quindi, ancora una volta, come un appuntamento da non perdere, con oltre 100 presepi, concerti e mercatini, degustazioni gastronomiche e tanto altro ancora.

Con il mercatino di Natale, ricco di prodotti gastronomici e artigianali locali nelle casette di legno, gli scorci antichi di un paese carico di storia e tradizioni, guardato dall’alto dal magnifico castello, visitabile per tutto il tempo della rassegna. Tutte le opere saranno state realizzate manualmente da associazioni di volontariato, gruppi, scuole, famiglie, artisti e singoli cittadini di Ossana e dell’intera Val di Sole.

ossana-presepio

È questa un’occasione unica per ammirare manufatti costruiti con stupefacente creatività, utilizzando materiali inusuali e impensabili. Obiettivo di ogni artista, improvvisato e non, è infatti quello di esprimere, attraverso il presepe, le proprie idee e i propri modi di “essere” e “vivere” il Natale, con la speranza di regalare ai visitatori sensazioni, sentimenti, emozioni. Gli angoli più nascosti del paese e le vecchie “cort” si animano, giochi di luce e suoni avvolgono gli ospiti nel lungo girare tra i presepi, confortandoli con un’atmosfera di serenità.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136