QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Cime imbiancate e freddo a fine giugno. L’estate stenta a decollare

sabato, 29 giugno 2013

Passo Tonale – Neve a bassa quota e temperature decisamente basse. E’ lo scenario che si sono trovati residenti e turisti stamani in Alta Valle Camonica e Val di Sole, con le cime – dalla Cadì al Corno d’Aola, imbiancati. Un paesaggio sicuramente primaverile più che estivo quello che si è trovato all’alba del 30 giugno. Neve fino a quota 2mila metri  e colonnina di mercurio scesa al di sotto della media del periodo. Stamani c’erano 6 gradi al Passo Tonale,  dieci in valle, mentre al Presena la colonnina di mercurio è scesa sottozero di alcuni gradi. Stanotte – 3 gradi, ieri – 2. “E’ una stagione antonmaleomala – dicono gli esperti – ma l’estate farà presto capolino”. Turisti e operatori, tra cui anche i rifugisti che sono particolarmente penalizzati, attendono il miglioramento delle condizioni meteo per far decollare la stagione estiva nelle valli alpine.  Già dalla prossima settimana dovrebbe tornare il clima estivo con temperature nella media per inizio luglio.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136