QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

“Neve sicura” sulle strade trentine: dall’Alto Adige alla Val di Sole, servizio mirato della Polizia Stradale

giovedì, 16 febbraio 2017

Dimaro-Folgarida – Il Compartimento Polizia Stradale per il Trentino Alto Adige e Belluno ha pianificato nel corso della stagione sciistica invernale la realizzazione dell’operazione denominata NEVE SICURA.

polizia stradale malèL’obiettivo è quello di elevare gli standard di sicurezza stradale alla chiusura degli impianti, il cui funzionamento si protrae, in concomitanza di particolari eventi o offerte commerciali, anche nelle ore serali.

Lo scopo dell’operazione è quello di verificare lo stato psicofisico dei conducenti al termine della giornata sciistica che, complice la stanchezza ed il potenziale consumo di bevande alcoliche, potrebbe determinare condizioni di rischio per gli utenti della strada.

A tal fine il Compartimento Polizia Stradale ha predisposto sulle tre province di propria competenza l’effettuazione, per tutto il periodo di funzionamento degli impianti nei vari comprensori sciistici, di controlli mirati, in particolare nell’arco orario pomeridiano e serale.

Per la Provincia di Trento sono stati predisposti specifici servizi mirati che interesseranno principalmente le arterie stradali che adducono ai comprensori sciistici delle valli di Fiemme e Fassa, delle valli di Non e Sole e del Monte Bondone, dove sono stabilmente organizzate aperture prolungate degli impianti. Ulteriori controlli verranno effettuati anche sulle rimanenti strade che portano a tutti gli impianti sciistici presenti sul territorio provinciale.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136