Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Neve in Trentino, viabilità: strade transitabili, la situazione dettagliata

lunedì, 28 gennaio 2019

Vermiglio – La precipitazione nevosa di contenuta intensità ha interessato l’intero territorio provinciale e si è esaurita nel corso della notte. Per oggi MeteoTrentino prevede cielo molto nuvoloso con qualche debole precipitazione residua a est ma anche schiarite nel corso del pomeriggio. Intanto tutte le strade principali sono transitabili, senza particolari difficoltà. Si raccomanda però di viaggiare con prudenza per la presenza di possibili tratti ghiacciati, in considerazione delle temperature relativamente rigide, soprattutto nelle zone più in quota. A seguire la situazione in dettaglio.

auto neve gomme cateneStrade sett 1 – ALTA VALSUGANA

Particolare attenzione lungo la S.S. 47 della Valsugana: si raccomanda di moderare la velocità per possibile presenza di localizzati tratti ghiacciati. Lo spessore della neve caduta in valle è dell’ordine di 10 centimetri.

Altopiano di Pinè, Panarotta e alta Val dei Mocheni: lo spessore della neve è di circa 15-20 centimetri, mentre nell’Altopiano di Lavarone e Luserna è di circa 15-20 centimetri. Attualmente non si registrano particolari problemi alla viabilità.

Strade sett 4 – TRENTO – MONTE BONDONE – PAGANELLA

La neve caduta è compresa tra i 10 e i 15 centimetri, passando dal fondovalle alle località in quota: Bondone in località Vason – Viote, Altopiano della Paganella. Attualmente non si registrano particolari problemi alla viabilità.

Strade sett 8 – VALLAGARINA E ALTOPIANO DI FOLGARIA

Da Avio verso nord sono caduti circa 5-6 centimetri di neve in valle e circa 8-12 centimetri nelle parti più in quota delle seguenti località: Folgaria – Passo Coe – Passo Sommo; Brentonico – San Valentino – Monte Baldo – Alta Vallarsa – Pian delle Fugazze. Attualmente non si registrano particolari problemi alla viabilità.

Strade sett 5 – VAL DI NON E SOLE

Lo spessore della neve caduta è compreso tra i 10 ed i 15 centimetri passando dalle zone di fondovalle fino alle zone più in quota dell’alta Val di Sole. Non si registrano problemi per la viabilità.

Strade sett 6 – VALLI GIUDICARIE – VAL RENDENA

Si registrano quantitativi di neve tra i 5 ed i 12 centimetri salendo dalla bassa valle del Chiese fino all’alta Val Rendena, senza particolari problemi per la viabilità.

A causa delle basse temperatura si raccomanda di prestare attenzione a possibili tratti ghiacciati in particolare nell’attraversamento di ponti o viadotti ed all’interno delle gallerie.

Strade sett 7 – ZONA ALTO GARDA, VAL DI LEDRO E VAL DI GRESTA

La nevicata ha interessato anche la zona in riva al Lago di Garda, dove sono caduti tra i 2 ed i 5 centimetri di neve.

Spessori maggiori, fino a 10 centimetri, si sono misurati lungo le strade più in quota della val di Gresta e della val di Ledro, senza particolari problemi per la viabilità.

Strade sett 2 – BASSA VALSUGANA E PRIMIERO

Particolare attenzione lungo la S.S. 47 della Valsugana, si raccomanda di moderare la velocità per possibile presenza di localizzati tratti ghiacciati. Lo spessore della neve in valle è dell’ordine di 10-15 centimetri. In quota sui passi sono caduti circa 20 centimetri di neve.

Si ricorda la chiusura stagionale della S.P.31 del Passo Manghen da località Baessa (km 15+500) a località Piazzol a Molina di Fiemme nel Comune di Castello-Molina di Fiemme (km 38+520).

Strade sett 3 – VALLI DI FIEMME E FASSA

Si registrano quantitativi di neve tra i 10 centimetri nelle valli ai 20 centimetri sui passi, senza particolari problemi per la viabilità.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136