QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad


Ad
Ad

Neve in Lombardia e Trentino: disagi al Passo Tonale, intervento vigili del fuoco a Malonno e Aprica

venerdì, 17 gennaio 2014

Passo Tonale – Dopo una notte di nevicate ecco il quadro sulle strade della Lombardia e Trentino. Dalla serata di ieri nevica sulla statale 38 dello Stelvio da Sondrio fino all’Alta Valtellina, sulla statale 39 di Aprica e sulla statale 42 del Tonale con particolari problemi nel tratto Ponte di Legno, Passo Tonale  e Vermiglio dove sono caduti dai 30 ai 40 centimetri di neve.soccorso su strade innevate

INTERVENTI VIGILI FUOCO

I vigili del fuoco di Edolo sono intervenuti in mattinata in paese, sulla statale 39 di Aprica e a Malonno. La copiosa nevicata ha creato problemi per la caduta di alberi, soprattutto in Valle Camonica. Il primo intervento è stato a Malonno dove sono caduti alberi e per liberare la strada sono intervenuti i vigili del fuoco. Temporaneamente è stata chiusa la strada comunale. Ben diverso l’intervento sulla statale 39 di Aprica dove in Tir, privo di catene, si è messo di traverso bloccando la statale. Qui i vigili del fuoco sono intervenuti per rimuovere il mezzo pesante e liberare il traffico rimasto bloccato.

SITUAZIONE VIAVILITA’

Anche il Trentino è interessato in queste ore da copiose nevicate. Questa la situazione della viabilità, costantemente monitorata dal Servizio Gestione Strade della Provincia, alle ore 9.30 di oggi. In generale si raccomanda prudenza per possibili tratti ghiacciati e l’obbligo di viaggiare con pneumatici invernali o catene a bordo. Per le tratte stradali a quote superiori a 500-800 metri, ed in particolare in Val di Non, Val di Sole, Val Rendena dove il fondo stradale è innevato, l’attrezzatura invernale deve essere montata.

VAL DI NON E SOLEsoccorso su strade innevate
Nevicata in corso per tutto il territorio. Lo spessore della coltre nevosa è compreso tra i 10 cm in bassa val di Non ed i 35 cm delle zone più in quota (Val di Sole e Passo C.C. Magno).
Attivo il posto di controllo per fermare i veicoli non equipaggiati con attrezzatura da neve di Campodenno – località M. S. Angelo lungo la SS 43 della Val di Non.

ALTA VALSUGANA
Non si rilevano problemi significativi lungo le strade. Oltre i 1000 metri sono caduti circa 15-20 cm di neve.

TRENTO – MONTE BONDONE-PAGANELLA
Non si rilevano problemi significativi lungo le strade. Nell’altopiano della Paganella sono caduti circa 10 -15 cm di neve.
SP 85 Monte Bondone: loc. Vason–Viote circa 25-30 cm di neve.

VALLI GIUDICARIE – VAL RENDENA
Attivo il posto di controllo per fermare i veicoli diretti verso Madonna  di Campiglio non equipaggiati con attrezzatura da neve di Carisolo lungo la SS 239 di Campiglio. Controlli analoghi sono in corso lungo la S.S. n. 239 tra Pelugo e Pinzolo e lungo la SS 237 tra Roncone e Tione. Nevica oltre quota 500-700 m circa. Passo Carlo Magno 35 cm di neve circa.

ZONA RIVA DEL GARDA
Nevica oltre gli 800 metri in Val di Ledro, in Val di Gresta a monte dell’abitato di Ronzo ed a monte del lago di Tenno verso Passo Ballino. Non sono segnalati problemi alla viabilità. Lo spessore della coltre nevosa nelle località più in quota è compreso tra i 5 ed i 15 cm.

VALLAGARINA E ALTOPIANO DI FOLGARIA
Non si rilevano problemi significativi lungo le strade. Oltre i 1200 metri sono caduti circa 10-15 cm di neve.

BASSA VALSUGANA
In bassa Valsugana quota neve oltre i 900 m. Disattivato il punto di presidio n. 27 in loc. Grigno. In zona Calamento e Sella neve mista a pioggia, in zona Tesino quota neve 850 m., spessore neve 12 cm passo Broccon.
Zona Primiero quota neve 700 m, 20 cm a San Martino e Passo Cereda, 30 cm Passo Rolle. Non sono stati attivati i punti di presidio. Non sono segnalati problemi alla viabilità.

VALLI DI FIEMME E FASSA
Spessore medio della neve 5 cm in val di Fiemme e 15 cm in Val di Fassa. Non sono stati attivati punti di presidio. Non sono segnalati problemi alla viabilità.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136