QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad


Ad
Ad

I Mondiali MTB sbarcano anche all’Allianz Arena di Monaco: Trentino e Val di Sole protagonisti

mercoledì, 18 maggio 2016

Val di Sole - E’ stata l’Allianz Arena di Monaco ad ospitare la presentazione alla stampa internazionale dei Campionati del Mondo Uci Mtb Val di Sole- Trentino 2016 in un’atmosfera di grande allegria per successiva la festa con i 70mila fan del Bayern in tripudio per la conquista del 26esimo titolo tedesco, il quarto consecutivo. Ma altrettanto grande interesse nei media internazionali hanno suscitato gli interventi di Alessio Migazzi (responsabile Marketing Comitato organizzatore Val di Sole 2016), di Fabio Sacco (nuovo direttore Apt Val di Sole) e di Mirta Valentini (responsabile mercati internazionali per Trentino marketing) durante la presentazione che ha preceduto l’ultima sfida con l’Hannover (vinta 3-1) e poi la grande festa caratterizzata da una insolita (è la prima volta in assoluto) invasione di campo.

Alessio Migazzi 100

Ad accogliere la delegazione trentina, composta anche dal direttore generale Sergio Battistini, da Franco Pangrazzi, dal presidente della Comunità Guido Redolfi, dal sindaco di Commezzadura Ivan Tevini e da Maurizio Andreotti (responsabile Marketing Apt Vds), c’era nientemeno che Paul Breitner, un personaggio che decisamente s’intende di eventi iridati non fosse altro per la vittoria ai Mondiali 1974 (argento Spagna ’82 contro l’Italia) e all’Europeo ’72. E tra uomini di Mondiali è scattato subito il giusto feeling e una simpatia reciproca. Tanto che finita la festa in campo Breitner è risalito al quinto piano dell’Allianz per chiudere il pomeriggio con un brindisi Altemasi Graal TrentoDoc assieme agli ospiti trentini al termine di un buffet curato da Marcello Franceschi (Al Forte Alto) e caratterizzato da prodotti trentini degni di un Mondiale.

Si è parlato di agonismo e di competizioni, ma anche dell’offerta turistica che la Val di Sole sta lanciando a livello internazionale. Quest’anno la Val di Sole Bike Land sarà la capitale Mondiale della Mountain Bike – ha ricordato Migazzi -: dal 29 agosto all’11 settembre con i Campionati del Mondo Uci Elite, ospitati per la seconda volta in Val di Sole otto anni dopo la felicissima esperienza 2008. E parallelamente si disputeranno i Campionati del Mondo Uci Master, per la prima volta organizzati in Italia e aperti a tutti gli appassionati delle ruote grasse (per info:www.valdisolebikeland.com). Il Mondiale Elite 2016 prevede l’assegnazione dei titoli Downhill, Trials e 4Cross mentre il confronto iridato Master riguarda Downhill e Cross Country. Le gare di Downhill e 4Cross saranno ospitate sui tradizionali tracciati a Daolasa mentre quelle di Trials e Cross Country si disputeranno a Vermiglio. A Malè ci saranno la partenza e l’arrivo della Val di Sole Marathon (28/8). E poi la tappa della TransAlp (21-22/7) che arriverà in valle durante il ritiro del Napoli a Dimaro.

Da quest’anno gli appassionati della Mtb troveranno 300 Km di nuovi tracciati a loro disposizione sia sul fondo valle (con la pista ciclabile ideale per neofiti e le famiglie) sia con i nuovi tracciati in quota dedicati a chi ama la scoperta del territorio alpino nelle sue varie sfaccettature – ha chiarito Fabio Sacco -. Insostituibile è la pista ciclabile di 35km che attraversa la valle ed è collegata con il trenino che permette ai ciclisti, insieme al servizio bus, di spostarsi velocemente da una località all’altra della vallata, percorrendo l’intero fondovalle fino alle località di Passo del Tonale e Pejo, rispettivamente a quota 1.883 m e 1.173 m.

E dopo la presentazione al Coni a Roma con il presidente Giovanni Malagò e all’Allianz Arena con Paul Breitner, i Mondiali Mtb Uci Val di Sole 2016 saranno protagonisti nel fine settimana a Lecco alla terza edizione di BikeUP, l’unico evento europeo dedicato esclusivamente al settore delle biciclette a pedalata assistita.

di Antonia Maria Colombo


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136