QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Maurizio Pinamonti rieletto presidente della sezione Ana di Trento. Le preferenze

domenica, 5 marzo 2017

Trento – L’assemblea dei delegati della sezione Ana di Trento ha rieletto presidente, per il prossimo triennio, Maurizio Pinamonti. Presenti alla sfilata e all’assemblea, svoltasi nella sala della cooperazione di Trento, 700 delegati. Tra le autorità sono intervenuti il vicepresidente del Consiglio provinciale, Walter Viola, l’assessore provinciale Mauro Gilmozzi,  il sindaco di Trento Alessandro Andreatta, i consiglieri provinciali Passamani, Maestri, Cia e Ossanna.Alpini Trento 10

Dopo la relazione del presidente uscente della sezione Ana di Trento Maurizio Pinamonti, che l’assemblea ha poi chiamato nuovamente alla guida dell’associazione, sono intervenute le autorità, in particolare il vicepresidente del Consiglio provinciale, Walter Viola: “Nel vostro lavoro quotidiano, con le vostre attività, con la vostra schietta socialità offrite, e lo fate gratuitamente, il pane che manca sempre più: il pane saporito del saper stare insieme”.  Con il caratteristico cappello piumato in testa, testimonianza del servizio militare da lui prestato come ufficiale degli alpini, Viola ha evocato i valori più profondi dell’Ana. “In ciò che fate – ha aggiunto – sia nelle vostre pregevoli iniziative in tutto il nostro Trentino, sia in occasione delle grandi tragedie come i terremoti e le alluvioni, non solo portate aiuto concreto, solidarietà, impegno fattivo e operoso, ma soprattutto portate fiducia, positività e comunicate come pochi altri il senso di essere comunità, che rafforza la nostra lotta contro i mali maggiori dei nostri tempi: la solitudine e la paura”. ”Siete parte del nostro popolo – ha proseguito il vicepresidente rivolto ai capigruppo e ai capinuvola – perché sapete tenere assieme la tradizione con la necessità di costruire nel nostro presente il futuro. La penna nera ha saputo trasformarsi da emblema militare a simbolo di solidarietà, di servizio alla comunità, unire il coraggio alle capacità operative che ormai tutti vi invidiano. E un grande grazie va tributato ai Nu.vol.a”.

Nei vari interventi è stato posto l’accento sull’assegnazione alla città di Trento, deciso dal consiglio direttivo nazionale dell’Ana, della 91esima Adunata Nazionale degli Alpini, in programma l’11, il 12 e il 13 maggio 2018, in occasione del centesimo anniversario della fine della Grande Guerra, con l’obiettivo di ricordare i caduti di tutte le nazioni belligeranti e promuovere la pace.

“Si tratterà – ha spiegato Pinamonti – del più grande evento organizzato in Italia in termini sia di presenze sia di ricavi, di un’occasione imperdibile per far conoscere il volto più accogliente del Trentino e la sua ospitalità”.

Durante l’assemblea di oggi gli alpini trentini  hanno rinnovato tutte le cariche sociali della Sezione. I delegati dei 23.541 soci della sezione hanno quindi scelto i loro nuovi rappresentanti per il prossimo triennio. Scontata la riconferma di Maurizio Pinamonti a presidente della Sezione ANA di Trento per i prossimi tre anni. Un triennio delicato ed impegnativo tutto centrato, com’è noto, sul lavoro organizzativo della Adunata Nazionale degli alpini nel maggio del prossimo anno. Combattuta, come sempre, la disputa per essere eletti nel Consiglio di Sezione.

ana-trento

Questi  i risultati con il dettaglio delle preferenze.

Presidente:
MAURIZIO PINAMONTI preferenze 17.675
Consiglieri Sezionali:
FRIZZI PAOLO preferenze 14.000
MERLER RENZO preferenze 13.550
BERTUOL ROBERTO preferenze 12.900
BERNARDI ARMANDO preferenze 12.225
FRIGO CARLO preferenze 11.350
MARINI ANDREA preferenze 10.300
PANIZZA CLAUDIO preferenze 10.175
RINALDI LUCIANO preferenze 9.950
ZANON CORRADO preferenze 9.875
MENEGATTI LUCA preferenze 9.475
CALVI PIETRO preferenze 9.350
TEZZELE MIRKO preferenze 9.250
CARLINI FRANCO preferenze 8.750
RAFFI REMO preferenze 8.700
ZAMBOTTI EDOARDO preferenze 8.275
PEZZATO GREGORIO preferenze 8.175
ZANGHELLINI STEFANO preferenze 7.525
BOSCARATO STELVIO preferenze 7.525
LOSS RENATO preferenze 6.950
FARINA LEOPOLDO preferenze 6.875
Consiglieri di zona:
Zona Destra Adige Dallapiccola Tullio preferenze 7.775
Zona Sinistra Adige Bruni Bruno preferenze 7.250
Zona Altipiani Folgaria, Lavarone, Luserna Dalsass Remo preferenze 7.175
Zona Rovereto Nicolodi Franco preferenze 7.725
Zona Bassa Vallagarina Libera Maurizio preferenze 7.125
Zona Alto Garda e Ledro Gatto Mario preferenze 8.125
Zona Terme di Comano Caldera Attilio preferenze 7.325
Zona Valle dei Laghi Castelli Giuliano preferenze 7.450
Zona Giudicarie e Rendena Pellizzari Dario preferenze 8.200
Zona Bassa Val di Non e Rotaliana Zanon Manuel preferenze 7.650
Zona Media Val di Non Zanotelli Guido preferenze 7.850
Zona Alta Val di Non Bonini Alfonso preferenze 7.100
Zona Valli di Sole, Pejo, Rabbi Pedergnana Ciro preferenze 7.375
Zona Destra Avisio Gottardi Angelo preferenze 6.875
Zona Sinistra Avisio Decarli Marco preferenze 6.625
Zona Fiemme e Fassa Dalla Giacoma Tullio preferenze 7.025
Zona Alta Valsugana D’Angelo Vincenzo preferenze 7.450
Zona Valsugana e Tesino Molinari Riccardo preferenze 7.000
Zona Primiero e Vanoi Dalla Riva Fabrizio preferenze 7.450
Giunta di scrutinio:
Calliari Giovanni preferenze 17.000
Carmeci Giuseppe preferenze 16.850
Iob Albino preferenze 16.250
Revisori dei Conti:
Calliari Francesco preferenze 11.525
Pezzani Ivano preferenze 9.225
Sontacchi Alessandro preferenze 9.250


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136