Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Ti invitiamo a leggere la nostra PRIVACY POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad


L’Adunata Card Trento 2018: vantaggi per visitare il Trentino. Da Vermiglio a Riva del Garda, iniziative e promozioni

mercoledì, 28 marzo 2018

Trento – Frutto della collaborazione tra Comitato Organizzatore Adunata, Provincia Autonoma di Trento, Trentino Marketing e Azienda per il Turismo Trento, Monte Bondone e Valle dei Laghi, l’ADUNATA CARD ha lo scopo di promuovere e far conoscere le bellezze e la cultura del territorio trentino attraverso una politica di sconti e agevolazioni sia per il trasporto pubblico su gomma e rotaia che per visitare musei, castelli, forti e centrali idroelettriche.

Nominale e non cedibile, l’Adunata Card è acquistabile da tutti al prezzo di € 5,00 presso:

- le Sezioni ANA di tutta Italia;

- la Sezione ANA di Trento, in Vicolo Benassuti (lun-ven, 9:00-12:00);

- la sede del COA, in viale Adriano Olivetti 9 c/o Le Albere (lun-ven, 9:00-12:30 / 14:30-18.00);

- i punti informativi dislocati in centro città durante i giorni dell’Adunata.

MEZZI PUBBLICI

da lunedì 7 a lunedì 14 maggio 2018 

Libera circolazione sui mezzi pubblici di trasporto urbano ed extraurbano di Trentino Trasporti (compresa la linea ferroviaria Trento-Malé).

venerdì 11, sabato 12 e domenica 13 maggio 2018

Libera circolazione sulle tratte ferroviarie del Brennero (Verona-Bolzano) e della Valsugana (Trento-Bassano del Grappa).

MUSEI E CASTELLI, FORTI E CENTRALI IDROELETTRICHE

Ingresso gratuito nelle strutture aderenti all’iniziativa da lunedì 7 a lunedì 14 maggio 2018. Un ingresso valido per ciascun sito. Sconto del 20% sulle tariffe ordinarie presso le strutture aderenti, per chiunque visiti il Trentino durante i giorni dell’Adunata o vi ritorni entro il 31 dicembre 2018.

INGRESSO GRATUITO dal 7 al 14 maggio 2018

SCONTO 20% dal 15 maggio al 31 dicembre 2018

ROVERETO

Campana dei Caduti
Casa d’Arte Futurista Depero
MART – Museo d’arte moderna e contemporanea di Trento e Rovereto

Museo Civico di Rovereto

Museo Storico Italiano della Guerra

Palazzo Alberti Poja

TRENTO
Basilica Paleocristiana

Castello del Buonconsiglio

Galleria Civica
Museo dell’Aeronautica Gianni Caproni

MUSE – Museo delle Scienze

SASS – Spazio Archeologico Sotterraneo del Sas

ALTRE SEDI

Castel Beseno, Besenello

Museo degli usi e costumi della gente trentina, S. Michele all’Adige
Museo delle Palafitte, Fiavè
Museo delle Palafitte Lago di Ledro, Molina di Ledro
Museo Diocesano Tridentino, Villa Lagarina

Museo Geologico delle Dolomiti, Predazzo
Museo Retico, Sanzeno
Castel Stenico, Stenico

Castel Thun, Vigo di Ton

SCONTO 20% dal 7 maggio al 31 dicembre 2018

Base Tuono, Folgaria
Casa Museo Haus von Prükk, Luserna
Centro Documentazione, Luserna
Centrale Idroelettrica, Santa Massenza
Centrale Idroelettrica, Riva del Garda

Forte Belvedere, Lavarone
Forte Colle delle Benne, Levico Terme
Forte Strino, Vermiglio
Forte Werk Luserna
Mostra permanente della Grande Guerra in Valsugana e Lagorai, Borgo Valsugana
Museo Casa Alcide Degasperi, Pieve Tesino
Museo della Guerra, Vermiglio
Museo Tesino delle Stampe e dell’Ambulantato “Per Via”, Pieve Tesino
Torre Apponale, Riva del Garda

INGRESSO GRATUITO dal 7 maggio al 31 dicembre 2018

Museo Nazionale Storico degli Alpini, Torre Vanga – Trento

Fondazione Museo Storico del Trentino, Gallerie Piedicastello – Trento
Forte Garda, Riva del Garda (solo il 12 maggio)

DICHIARAZIONI

«Già l’anno scorso a Treviso era stata lanciata una Card – ricordano il presidente del Comitato Organizzatore Adunata Renato Genovese e il presidente della Sezione Ana di Trento Maurizio Pinamonti – ma i vantaggi erano limitati al solo trasporto pubblico urbano. L’Adunata Card di Trento 2018 offrirà ad un prezzo simbolico e non solo agli alpini ma a tutti i cittadini la straordinaria possibilità di muoversi liberamente sia su gomma che rotaia su tutto il territorio provinciale, oltre che visitare musei e siti storici convenzionati».

«Accanto allo strumento della Card, che rappresenta una grande opportunità per tutti i cittadini di sperimentare la bontà della mobilità pubblica, abbiamo potenziato la capacità dell’intera rete di trasporto nelle tre modalità: urbano, extraurbano e ferroviario – spiega Roberto Andreatta, Dirigente Servizio Trasporti Pubblici della Provincia -. Per quanto riguarda il trasporto ferroviario, nelle giornate di sabato 12 e domenica 13 maggio passerà circa un treno ogni mezz’ora (un aumento di 11 mila chilometro/treno, rispetto ai 5.200 di Bolzano e i 3.500 di Treviso): incremento che permetterà di smaltire in maniera efficiente i grandi flussi in arrivo».

«È da più di un anno che stiamo lavorando assieme per creare questo strumento e offrire un’opportunità unica per visitare il nostro territorio. Con la Card sarà possibile entrare gratuitamente in oltre 25 siti, tra musei, castelli, forti e centrali idroelettriche, altrettanti introdurranno delle scontistiche. Ma i vantaggi dell’Adunata Card continueranno anche dopo l’evento: fino al 31 dicembre 2018 i possessori saranno infatti incentivati a tornare in Trentino, magari con più tranquillità, grazie ad uno sconto del 20% sulle tariffe ordinarie dei musei e dei siti aderenti all’iniziativa», sottolinea Elda Verones, Direttrice Azienda per il turismo Trento, Monte Bondone, Valle dei Laghi.

«Si tratta di una sperimentazione interessante, frutto di un importante lavoro di squadra – afferma Paolo Nascivera, Direttore Area Innovazione e Conoscenza Trentino Marketing -. L’Adunata ti fa vivere il Trentino e la Card, che è nominale e dotata di Qr Code, ci permetterà di avere un riscontro effettivo sui dati d’affluenza e di presenze turistiche non solo nei giorni dell’Adunata ma fino alla fine dell’anno».

Bar della palazzina Liberty, gestione all’Ana fino al 30 giugno

Punto informativo e luogo d’incontro. Spazio culturale aperto dove “aspettare” l’Adunata, ma anche rielaborarla dopo il 13 maggio. Laboratorio in cui registrare “voci e volti” del grande raduno 2018 delle penne nere. E ancora luogo dove si potrà ottenere lo speciale annullo postale o assistere alla presentazione di libri per bambini sul tema “alpini” (in collaborazione con la biblioteca giovanile). Tutto questo avverrà al Bar della palazzina Liberty, che fino al 30 giugno viene affidato a titolo gratuito alla sezione di Trento dell’Associazione nazionale alpini.

In attesa del nuovo gestore, che dovrà essere individuato con un apposito bando, il piano terra della palazzina Liberty, chiuso da fine 2017, riapre dunque in questa fase come contenitore di tante iniziative diverse, tutte legate all’Adunata. All’interno funzionerà naturalmente anche il servizio di ristorazione – caffetteria, che sarà affidato dall’Ana a un soggetto terzo.

Nella convenzione firmata da Ana e Comune  si sottolinea  come l’apertura del bar sia importante anche per un altro aspetto: quello del presidio e del controllo di piazza Dante, su cui la palazzina Liberty si affaccia.

Già approvato dalla Giunta, l’accordo per l’affidamento temporaneo del bar Liberty prevede che tutte le spese per la fornitura di energia elettrica, riscaldamento e acqua siano a carico dell’Ana di Trento.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136