QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Il Soccorso Alpino mette in guardia: in montagna c’è ancora tanta neve

sabato, 6 luglio 2013

Passo Tonale – Allarme neve sulle creste settentrionali. Il Servizio regionale Lombardia del Cnsas (Corpo nazionale soccorso alpino e speleologico) segnala a tutti gli escursionisti che in questo periodo, sulle Alpi Lombarde, le condizioni ambientali del terreno in alta quota richiedono un’attenzione particolare. Soprattutto in prossimità dei canali, a Nord, sono ancora presenti masse di neve che presentano uno strato superficiale più morbido ma possono rivelare una parte sottostante più dura e ghiacciata.

Nell’ultima settimana ci sono già stati alcuni interventi di soccorso per infortuni in fase di attraversamento dei canali, dovuti a questo fenomeno. È pertanto fortemente consigliato percorrere i sentieri di montagna con molta cautela e portare con sé un’attrezzatura adeguata, come ramponi e piccozza.

Le zone dove c’è la presenza di neve maggiore è nelle aree di confinbrenta_bige, ma anche in quelle orientali, in particolare tra bresciano e Trentino e nella zona dell’Adamello del Presena e Presanella. L’invito quindi è prestare tanta attenzione, prima di imbattersi in avventure documentarsi sulle condizioni climatiche e del manto nevoso.

 


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136