Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Ti invitiamo a leggere la nostra PRIVACY POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad


I trofei dei cacciatori delle valli di Sole, Non e Rendena a ExpoRiva Caccia Pesca Ambiente

lunedì, 26 marzo 2018

Riva del Garda – I trofei dei cacciatori delle valli trentine sono stati la grande attrazione della rassegna ExpoRiva Caccia Pesca Ambiente che si è svolta nel weekend negli spazi espositivi del quartiere fieristico di Riva del Garda (Trento). Cacciatori e appassionati dalle valli del Trentino, ma anche dal Veronese, Bresciano e Bergamasco, hanno raggiunto la località gardesana per osservare trofei e mandibole di ungulati abbattuti che sono stati raccolti al termine della stagione venatoria. Su ogni trofeo è stato posto un cartello con la descrizione sulla tipologia e data di abbattimento.

trofei Pejo

Ai trofei è stato dedicato un intero padiglione del centro fieristico e per esigenze logistiche il territorio trentino è stato suddiviso in sette aree geografiche (Val di Sole; Val di Non; Valli Giudicarie, Rendena, Chiese e Ledro; Primiero; Valsugana, Tesino e Val dei Mocheni; Vallagarina, alto Garda e Trento; Valli di Fiemme, Fassa e Cembra)  e  cacciatori si sono ritrovati per una valutazione sugli abbattimenti. Tra i trofei che hanno catturato la maggior attenzione quelli della Val di Sole e Val Rendena.

Nel contesto della rassegna è stato organizzato un concorso dei trofei e dei vari comprensori di caccia, che ha visto una gara tra cacciatori e Comprensori venatori.

VIDEO

VIDEO


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136