QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad

Ad
Ad

Ad
Ad

Ad

Esodo estivo 2016 sulla A22 del Brennero e non solo: i consigli della Polizia di Stato

giovedì, 21 luglio 2016

Trento – La stagione estiva comporterà anche per quest’anno un sensibile aumento del traffico sulle principali arterie di collegamento alle varie mete turistiche ed in particolare sull’A22 Autostrada del Brennero.autostrada brennero a22

La Polizia di Stato ritiene opportuno fornire agli utenti una serie di consigli utili per affrontare il viaggio in condizioni di sicurezza e serenità: verificare l’efficienza del veicolo; assumere la giusta posizione alla guida; allacciare le cinture di sicurezza, obbligo (è bene ribadirlo) previsto anche per i passeggeri che prendono posto sui sedili posteriori; mantenere alla guida un elevato livello di concentrazione, evitando pertanto l’utilizzo di telefonini, smartphone o tablet per telefonare,  messaggiare o navigare in Internet (è consentito esclusivamente l’uso di apparecchi a viva voce o dotati di auricolare, purché il conducente abbia adeguate capacità uditive ad entrambe le orecchie, che non richiedono per il loro funzionamento l’uso delle mani); rispettare i limiti di velocità e la distanza di sicurezza dal veicolo che precede; impegnare la corsia di sorpasso esclusivamente per compiere la relativa manovra, rientrando, pertanto, al termine della medesima sulla corsia di marcia (si ricorda, al riguardo, che sull’Autostrada del Brennero vige, tra gli altri, il divieto di sorpasso per i veicoli trainanti rimorchi).

Al fine di consentire all’utenza di circolare in condizioni di sicurezza la Polizia Stradale incrementerà il numero degli equipaggi, sia in carreggiata che nelle aree di servizio dell’A22.

Saranno altresì intensificati i controlli presso le aree di servizio e di parcheggio mediante l’impiego di personale in abiti civili per la prevenzione ed il contrasto di reati quali furti, truffe, rapine ai danni di utenti in transito, di gestori di distribuzione di carburanti, di addetti alla riscossione del pedaggio etc.

Per limitare al massimo il rischio di incidenti, saranno implementati gli interventi a contrasto di quei comportamenti che arrecano grave pericolo alla sicurezza della circolazione e all’incolumità degli utenti quali eccessi di velocità e guida in stato di ebbrezza ovvero sotto l’influenza di sostanze stupefacenti o psicotrope.

Infine, si provvederà a fornire all’utenza informazioni precise ed attuali circa le condizioni del traffico e del meteo, anche mediante la predisposizione, nelle giornate e nelle fasce orarie indicate quale traffico critico (bollino nero), di servizi di vigilanza aerea in supporto ai dispositivi di polizia stradale.

Per qualsiasi necessità ci si potrà rivolgere al Centro Operativo Autostradale di Trento (telefono 0461/212992-212993) ove gli operatori della Polizia Stradale diretti dal Commissario Capo Federici Raffaele potranno fornire informazioni relative alla situazione del traffico e ricevere segnalazioni di incidenti o turbative alla viabilità sull’A22 Autostrada del Brennero.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136