QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Consiglio delle autonomie locali trentino, eletto il nuovo esecutivo

mercoledì, 30 ottobre 2013

Madonna di Campiglio – “È un esecutivo che rafforza la voce del territorio per affrontare una nuova fase dell’autonomia”. Sono le parole del Presidente del Consiglio delle autonomie locali Paride Gianmoena che, oggi, ha eletto all’unanimità la nuova Giunta dell’organismo di rappresentanza istituzionale degli Enti locali della Provincia di Trento. “Lavoreremo con il nuovo Presidente della Provincia autonoma di Trento Ugo Rossi e il nuovo Consiglio provinciale – ha aggiunto Gianmoena – cercando una sintonia di intenti per fare sistema. In un momento così delicato – ha quindi concluso – il Trentino ha bisogno di coesione e dell’ apporto di tutti in un dialogo paritario, efficiente ed efficace”.Pinzolo1

Confermata alla Vice Presidenza Patrizia Ballardini, Presidente della Comunità delle Giudicarie
Conferma anche per i componenti della precedente Giunta fatta eccezione per i dimissionari Walter Kaswalder e Marino Simoni (eletti in Consiglio Provinciale) ai quali subentrano – su proposta del Presidente Paride Gianmoena a garanzia della rappresentanza territoriale del CAL – Roberto Oss Emer, sindaco di Pergine, ed Enrico Lenzi, sindaco di Samone. Il nuovo esecutivo vede, anche, l’elezione di Carlo Bertini, sindaco di Cimego, che, su proposta dei sindaci dei comuni appartenenti alla fascia 0-500 abitanti, sostituisce il dimissionario Giorgio Mario Tognolli, sindaco di Bieno.

La composizione della nuova Giunta:
1. Paride Gianmoena, Sindaco del Comune di Varena – PRESIDENTE
2. Patrizia Ballardini, Presidente della Comunità delle Giudicarie – VICE PRESIDENTE
3. Alessandro Andreatta, Sindaco del Comune di Trento
4. Carlo Bertini, Sindaco del Comune di Cimego
5. Roberto Caliari, Sindaco del Comune di Mori
6. Cristina Donei, Procuradora del Comun General de Fascia
7. Vittorio Fravezzi, Sindaco del Comune di Dro
8. Enrico Lenzi, Sindaco del Comune di Samone
9. Sergio Menapace, Presidente della Comunità della Val di Non
10. Andrea Miorandi, Sindaco del Comune di Rovereto
11. Antonietta Nardin, Sindaco del Comune di Cembra
12. Roberto Oss Emer, Sindaco del Comune di Pergine
13. Cristiano Trotter, Presidente della Comunità di Primiero

Nel Consiglio delle autonomie locali sono rappresentati i 217 Comuni trentini, 15 Comunità di valle, le minoranze etnico-linguistiche presenti sul territorio provinciale e il Consorzio dei Comuni Trentini.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136