QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad


Ad
Ad

Condivisione per la riforma delle RSA: incontro tra il Presidente dei Comuni Gianmoena e l’Assessore provinciale alla sanità Zeni

venerdì, 11 dicembre 2015

Trento – “Il confronto con il territorio e gli Amministratori è il presupposto fondamentale per un ragionamento condiviso nell’ottica di una riorganizzazione delle Rsa pubbliche”. E’ il concetto espresso dal Presidente dei Comuni trentini Paride Gianmoena che, stamani, presso la sede del Consorzio, insieme ai Presidenti di Comunità, ha incontrato l’Assessore provinciale alla Sanità Luca Zeni.

Un incontro che è servito a definire una linea comune di condivisione sul tema dell’annunciata riforma delle Rsa. In quest’ottica a, partire dal prossimo gennaio, saranno organizzati congiuntamente, tra Consorzio dei Comuni e Assessorato Provinciale alla Sanità, degli incontri specifici presso le sedi delle Comunità. Grazie al coinvolgimento della Conferenza dei Sindaci saranno chiariti obiettivi precisi, salvaguardando le esigenze della popolazione. “L’obiettivo – ha sottolineato Gianmoena – è quello di continuare a garantire il radicamento delle Case di Riposo sul territorio. Puntiamo a mantenere le eccellenze, tenendo presente, comunque, che nel prossimo futuro le richieste dei servizi aumenteranno. Rimane il fatto – ha concluso il Presidente dei Comuni trentini – che per una riorganizzazione efficiente ed efficace non si può prescindere da un’operazione ascolto ben calibrata”.

Da parte sua l’assessore alla sanità Luca Zeni ha ringraziato gli Amministratori per la disponibilità e la consapevolezza che stanno dimostrando in merito a un contesto che sta cambiando velocemente. Zeni ha spiegato che non si tratta solo di spostare risorse dall’amministrativo alla persone. Serve , invece, un ragionamento che tenga conto di un contesto che sta cambiando, con un mercato privato già presente a livello italiano ed europeo. E solo ragionando insieme si possono trovare soluzioni per mantenere standard di qualità su tutto il territorio.

 


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136