QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Passo Tonale, campionati italiani di sci alpinismo: staffetta vinta dall’Esercito, tra i giovani doppietta dell’Alpi Centrali. Risultati e classifiche

domenica, 14 dicembre 2014

Vermiglio – Tutto secondo pronostico nella giornata conclusiva dei campionati italiani di sci alpinismo andati in scena a Vermiglio e al Passo del Tonale, con la sfida delle staffette che ha assegnato gli scudetti tricolori 2015, anche se disputati nel 2014. A dominare la prova è stato il terzetto del Centro sportivo Esercito composto da Damiano Lenzi, Michele Boscacci e Robert Antonioli fra i senior, quindi la coppia veneta composta da Martina De Silvestro e Martina Valmassoi nella sfida al femminile, mentre nella combattutissima competizione mista riservata ai giovani a trionfare, come preventivato, è stato il terzetto delle Alpi Centrali made in Valtellina con Giulia Compagnoni, Andrea Prandi e Nicolò Canclini.sci alpinismo presena

In particolar modo Antonioli viene eletto come l’uomo copertina di questa tre giorni di gare, messe in cantiere dallo Sci club Brenta Team, in collaborazione con lo Ski Alp Val di Sole, visto che è stato l’unico a centrare ben 3 medaglie d’oro: sprint, vertical e staffetta, dimostrando di avere davvero un eccellente forma in questo inizio di stagione. Non è stata da meno neppure la giovane valtellinese Giulia Compagnoni, pure lei capace di centrare tre medaglie d’oro in questo appuntamento tricolore trentino.

Sul percorso di gara ricavato nei pressi della pista Valena al Passo del Tonale, che prevedeva una lunghezza di 1,5 km e un dislivello di 120 metri il terzetto Lenzi, Boscacci e Antonioli ha gestito la gara da protagonista dal primo all’ultimo metro, attaccando e controllando gli avversari e precedendo di 39 secondi l’altro team dell’Esercito composto da Denis Trento, Manfred Reichegger e Matteo Eydallin. La medaglia di bronzo è della prima squadra civile, tutta trentina, composta dall’espoir Federico Nicolini, da Filippo Beccari dello Ski Team Fassa e dal chiesano Davide Galizzi, che hanno accusato un ritardo di 1’04”, comprensivo di una penalità tempo assegnata a Galizzi per un errore nel cambio assetto. Grande prova comunque da parte di questo terzetto, con il giovane Nicolini che ha cambiato subito terzo, con Beccari che è rimasto vicino alla seconda squadra dell’Esercito e con Galizzi che era addirittura riuscito a superare Eydallin fino all’ultimo cambio, dove ha perso troppo tempo ed è stato appunto penalizzato per non aver inserito in maniera corretta le pelli nella tuta.

La staffetta femminile è vissuta sulla sfida veneto-trentina con Elena Nicolini del Brenta Team che è partita subito forte, staccando Martina De Silvestro fino a metà gara, perdendo però tempo nell’ultimo cambio pelli e facendosi rimontare. In zona mix è transitata per prima la veneta con un secondo di vantaggio sulla trentina. Nella seconda frazione la freschezza di Martina Valmassoi ha prevalso su Federica Osler, che ha comunque disputato un’eccellente prova. Sul traguardo la staffetta del Veneto ha preceduto di un minuto il duo trentino, con la coppia delle Alpi Centrali composta da Marialucia Moraschinelli e Corinna Ghirardi sul terzo gradino del podio a 1’13”.

Fra tutte le sfide di giornata senza dubbio quella riservata ai giovani è stata la più combattuta ed emozionante, con continui cambi di scena. Nelle prime due frazioni ha dominato il Veneto con Alba De Silvestro e Fabio Pettinà che avevano gestito con autorevolezza le rispettive prove, riuscendo a scattare le due pattuglie delle Alpi Centrali: cinque i secondi inflitti in prima frazione a Giulia Compagnoni, quindi 31 secondi su Erica Rodigari, mentre Pettinà aveva cambiato con 26 secondi di vantaggio su Andrea Prandi e 50 secondi su Davide Gusmeroli. In ultima frazione cambia tutto, con il giovanissimo cadetto veneto Daniele Soppelsa che viene recuperato prima da Nicolò Canclini, quindi da Pietro Canclini. Sul traguardo Compagnoni, Prandi e Canclini chiudono con il tempo di 31’17”, a 43” le Alpi Centrali 2, quindi a 1’11” il Veneto. Delusione per la squadra del Comitato Trentino, solo quinta con Melanie Ploner, Marco Cunaccia e Davide Magnini, quest’ultimo capace di rimontare ben tre posizioni e di prendersi la soddisfazione di aver fatto registrare la migliore prestazione di giornata.

Assegnate anche le medaglie delle categorie master con podio monopolizzato dall’Adamello Ski Team in campo maschile, in particolar modo grazie all’oro ottenuto da Roberto Testini, Roberto Panizza e Germano Dino Pasinetti. In campo femminile successo trentino con Giuliana Cunaccia e Paola Vedovelli.

Le interviste: Antonioli elogia i compagni di squadra

Damiano Lenzi-Michele Boscacci-Robert Antonioli – Esercito (1° posto staffetta senior maschile)
Damiano Lenzi: “Le staffette sono sempre gare particolari. Siamo partiti subito forte e ne è uscita una gara tirata, un bel duello con i nostri compagni di squadra dell’Esercito. Alla fine siamo riusciti a prevalere ed è il secondo anno che vinciamo questo titolo. Vincere un oro tricolore fa sempre piacere”.

Michele Boscacci: “Damiano mi ha dato il cambio già con un buon margine. Io ho cercato di amministrare e di non commettere errori. Sono contento perché sono riuscito a passare il testimone a Robert con un vantaggio rassicurante, che poi abbiamo portato al traguardo”.

Robert Antonioli: “Chiudere la tre giorni dei campionati italiani con tre ori non può che farmi piacere. Sono soddisfatto della mia forma attuale e spero che mi accompagni nel prosieguo della stagione. I miei compagni di squadra oggi si sono dimostrati dei gran “cavalli”. Questa formula di gara mi piace molto e ho dato veramente il massimo. Bravi tutti”.

Federico Nicolini-Filippo Beccari-Davide Galizzi – Trentino (3° posto staffetta senior maschile)
Federico Nicolini: “Correre con i senior è dura, ma in una gara breve come quella di oggi sono riuscito a cavarmela. Sono contento della mia prova, anche perché dopo le due precedenti giornate di gara la fatica nelle gambe cominciava a farsi sentire. Abbiamo stretto i denti e abbiamo conquistato un bel risultato”.
Filippo Beccari: “Ci ho messo tanta grinta e mi sembrava di essere anche veloce. La medaglia di bronzo è arrivata grazie a una bel lavoro di squadra. Ci eravamo preparati bene e abbiamo messo in atto una tattica che ha pagato. Bene così”.
Davide Galizzi: “Oggi si può che ci siamo giocati l’argento con la seconda squadra dell’Esercito. Peccato per l’intoppo al secondo cambio pelli, ma lì ho sbagliato io. Però va bene così. Dopo le prime gare, dove non sono riuscito a esprimermi come volevo, sembra che le gambe inizino a girare”.

Martina De Silvestro-Martina Valmassoi – Dolomiti Ski Alp (1° posto staffetta senior femminile)
Martina De Silvestro: “Vincere un oro ai campionati italiani è sempre una grande soddisfazione. Con Elena Nicolini abbiamo dato vita a un bel testa a testa. Nel finale di frazione sono riuscita a riportarmi sotto e a passare il testimone a Martina in prima posizione. Al resto ha pensato lei”.

Martina Valmassoi: “Un bel successo di squadra. Martina è stata brava a fare gara di testa e a darmi il cambio in prima posizione, rendendo il mio compito più facile. Io ho cercato di tenere un buon ritmo e non ho commesso particolari errori. Tutto è andato bene ed è arrivata una bella medaglia d’oro, la seconda del weekend per me dopo quella conquistata nella sprint d’apertura”.

Elena Nicolini-Federica Osler – Trentino (2° posto staffetta senior femminile)
Elena Nicolini: “Una bella giornata di sport e una bella staffetta. Sono contenta di aver corso con Federica: una bella medaglia d’argento, siamo contente. Per quanto riguarda la mia frazione, sono riuscita a partire molto bene e sono arrivata al primo cambio pelli con un buon vantaggio. Proprio al cambio, non sono stata impeccabile e ho perso qualcosa. Nel finale ho provato a forzare ancora il ritmo, ma non sono più riuscita a dare il cambio a Federica con il margine che avrei voluto”.

Federica Osler: “Ero un po’ emozionata perché correre con Elena è sempre una bella responsabilità. Mi ero allenata bene sui cambi d’assetto e pensavo di farli bene. Generalmente non pasticcio. Oggi stavo bene ma non sono stata impeccabile nei cambi. Sono comunque contenta di questa medaglia d’argento: uno stimolo in più per il prosieguo della stagione”.

Giulia Compagnoni-Andrea Prandi-Nicolò Canclini – Alta Valtellina (1° posto staffetta Giovani)
Giulia Compagnoni: “E’ andata bene e sono contenta per il risultato finale di squadra. Il mio obiettivo era quello di arrivare al primo cambio con un po’ di vantaggio sugli altri concorrenti in gara, ma nella discesa finale Alba De Silvestro è riuscita a prendermi e a precedermi di qualche metro dopo un bel testa a testa. I miei compagni di squadra sono stati bravi a recuperare quello che io ho perso e per questo non posso che ringraziarli”.

Andrea Prandi: “Un bel percorso e una bella gara, così come bella è stata la nostra squadra nel suo insieme. Sono partito abbastanza veloce per provare a riportarmi subito sulle code del primo. Al cambio pelli ho avuto un piccolo rallentamento a causa di un disguido tecnico, quindi ho provato a recuperare per passare il testimone a Nicolò con il minor distacco possibile. Ho dato tutto quello che avevo”.

Nicolò Canclini: “E’ stata una bella vittoria di squadra. Giulia e Andrea mi hanno permesso di prendere il via alla mia frazione al secondo posto, a pochi secondi da chi ci precedeva. Io ho cercato di fare del mio meglio e sono riuscito ad uscire veloce dal cambio pelli e a precedere l’atleta del Veneto che fino a quel momento era al comando. Da lì all’arrivo ho cercato di controllare la situazione ed è arrivata questa bella medaglia d’oro”.

Lodovico Magnini (presidente del comitato organizzatore): “Il bilancio finale non può che essere positivo, al termine di una manifestazione che assegnato ben 90 medaglie tricolori. Purtroppo il meteo non è stato impeccabile, ma siamo contenti per l’ottima partecipazione alla nostra tre giorni di gare e anche per l’alto livello qualitativo dei concorrenti al via. Tutto è andato per il verso giusto e non c’è stato alcun incidente, cosa di primaria importanza. Nei prossimi giorni, assieme agli altri membri del comitato organizzatore, faremo un’analisi più approfondita di questi campionati italiani, nella ferma convinzione che ci sia sempre qualcosa da migliorare. Da parte nostra, possiamo dire di avercela messa tutta e spero che gli atleti in gara abbiano apprezzato i nostri sforzi. Ho visto tante facce felici e questo non può che farci piacere. Ora guardiamo al futuro: se ci sarà l’occasione, noi cercheremo di farci trovare pronti, con l’obiettivo di portare qualche altro importante evento di sci alpinismo a Vermiglio e al Passo del Tonale”.

Rino Pedergnana (direttore di gara): “Come direttore di gara sono soddisfatto di questa edizione dei campionati italiani, che hanno segnato l’esordio nella rassegna tricolore della prova sprint. Un esperimento che oserei dire riuscito. La formula di gara, d’altronde, è altamente spettacolare e merita di essere valorizzata, non ultimo perché rappresenta la tipologia di evento adatta per puntare all’inserimento dello sci alpinismo nel programma olimpico. Anche le staffette odierne hanno regalato grande spettacolo: peccato solo per la nebbia, ma penso che chi ha assistito alla gara si sia divertito”.

CAMPIONATI ITALIANI SCI ALPINISMO – STAFFETTA

Categorie SENIOR-MASTER M/F

SENIOR MASCHILE

1 11 ESERCITO 1 0.25.17
11A 1JRP4 LENZI DAMIANO M 1987 CS ESERCITO 8:36.11
11B A0932 BOSCACCI MICHELE M 1990 CS ESERCITO 16:59.95
11C 4L9F2 ANTONIOLI ROBERT M 1990 CS ESERCITO 25:17.18

2 12 ESERCITO 2 0.25.56 0.00.39
12A 102HC TRENTO DENIS M 1982 CS ESERCITO 8:44.24
12B 4H8CP REICHEGGER MANFRED M 1977 CS ESERCITO 17:19.70
12C 13XM2 EYDALLIN MATTEO M 1985 CS ESERCITO 25:56.94

3 13 TRENTINO 11 ++ 0.26.21 0.01.04
13A HA71Y NICOLINI FEDERICO M 1994 SC. BRENTA TEAM A.D. 8:55.34
13B 9AC97 BECCARI FILIPPO M 1979 SKI TEAM FASSA 17:28.57
13C 3D52H GALIZZI DAVIDE M 1983 SC. BRENTA TEAM A.D. 26:06.81

4 1 AC 19 0.27.44 0.02.27
1A 64AH7 CAPPELLETTI DANIELE M 1982 ADAMELLO SKI TEAM 9:06.72
1B 90FF2 FAIFER LUCA M 1994 ALTA VALTELLINA 17:49.27
1C FAHJZ BIGNOTTI MATTEO M 1989 ALTA VALTELLINA 27:44.39

5 14 TRENTINO 12 0.28.14 0.02.57
14A LAA8J FEDRIZZI GABRIELE M 1992 SC. BRENTA TEAM A.D. 9:58.32
14B 85LPL PEDERGNANA NICOLA M 1993 SC. BRENTA TEAM A.D. 19:04.38
14C 4LHMM ANTIGA IVAN M 1971 SC. BRENTA TEAM A.D. 28:14.98

6 10 VALLE D’AOSTA 2 0.28.16 0.02.59
10A 4LR8V MAGUET NADIR M 1993 CORRADO GEX 9:00.88
10B 4LRED COLLE’ FRANCO M 1978 GRESSONEY MONTE ROSA 19:05.50
10C 505N5 STRADELLI STEFANO M 1993 CORRADO GEX 28:16.37

7 2 AC 20 0.29.13 0.03.56
2A 72AWL PEDRANZINI LUIGI M 1993 ALTA VALTELLINA 9:13.05
2B 72CLF CANTONI OMAR M 1994 ALTA VALTELLINA 19:06.42
2C 81XE2 TACCHINI GIOVANNI M 1984 SC VALTARTANO 29:13.67

8 3 AC 21 0.30.13 0.04.55
3A 710EA BOFFELLI WILLIAM M 1993 SC RONCOBELLO 9:55.63
3B LA6FZ GELMI GIOVANNI M 1994 SC 13 CLUSONE 20:22.25
3C 80HEW GUSMINI NORMAN M 1993 SC GROMO AD 30:13.02

9 18 TRENTINO 14 0.30.51 0.05.34
18A 91LAY MACCABELLI MICHELE M 1976 VALLE DEI LAGHI 9:56.82
18B LA717 BENVENUTI MIRKO M 1984 VALLE DEI LAGHI 20:20.51
18C DAMDZ BONAZZA MAURO M 1981 SC. BRENTA TEAM A.D. 30:51.24

10 7 ALBOSAGGIA 3 0.31.46 0.06.29
7A LA6EC CIOCCARELLI ALESSANDRO M 1993 ALBOSAGGIA POLISPORTIVA 11:33.93
7B 72C3R PURICELLI SIMONE M 1994 ALBOSAGGIA POLISPORTIVA 21:21.32
7C HAECD GIANOLI EDOARDO M 1993 ALBOSAGGIA POLISPORTIVA 31:46.18

11 5 ALBOSAGGIA 1 0.31.54 0.06.37

5A 1M4WF BOSCACCI GRAZIANO M 1969 ALBOSAGGIA POLISPORTIVA 10:24.00
5B 81V8E VENTURINI PAOLO M 1973 ALBOSAGGIA POLISPORTIVA 20:24.07
5C N0KZ1 DEL DOSSO CLAUDIO M 1978 ALBOSAGGIA POLISPORTIVA 31:54.61

12 9 VALTARTANO 2 0.35.04 0.09.47
9A A092R MORIONDO PAOLO M 1975 SC VALTARTANO 11:11.34
9B 1M4PH MARTINELLI ALESSANDRO M 1989 SC VALTARTANO 23:45.55
9C M0ADR MAZZONI ANDREA M 1986 SC VALTARTANO 35:04.76

13 15 TRENTINO 13 0.35.44 0.10.27

15A M0N8P TAME’ DANILO M 1994 SC. BRENTA TEAM A.D. 11:23.57
15B R00F7 DONINA MARCO M 1994 SC. BRENTA TEAM A.D. 22:48.98
15C 87F8H ROSSI GIANNI M 1992 SC. BRENTA TEAM A.D. 35:44.23

14 17 ADAMELLO 5 0.36.38 0.11.20
17A R0HXW LAZZARINI FLAVIO M 1970 ADAMELLO SKI TEAM 12:19.10
17B T01RH PILONI MICHELE M 1977 ADAMELLO SKI TEAM 25:28.29
17C 51CW5 MONTEMEZZI PAOLO M 1976 ADAMELLO SKI TEAM 36:38.05

15 8 VALTARTANO ** 0.37.08 0.11.51

8A 3W0WC FOGNINI MARZIO M 1967 SC VALTARTANO 12:00.50
8B P0NCJ CORAZZA ROBERTO M 1966 SC VALTARTANO 24:27.44
8C LAH5V GUSMEROLI CORRADO M 1970 SC VALTARTANO 36:48.41

16 4 SONDALO 0.37.22 0.12.05
4A 173NY BERTOLINA LUCA M 1970 SC SONDALO 11:42.31
4B FACPV BORDONI PAOLO CARLO M 1964 SC SONDALO 25:12.10
4C DA3PZ FRANZINI FABRIZIO M 1965 SC SONDALO 37:22.94

17 6 ALBOSAGGIA 2 0.37.48 0.12.31

6A A092L RAMPONI TIZIANO M 1974 ALBOSAGGIA POLISPORTIVA 12:55.85
6B P0R44 MELE’ LUCA M 1988 ALBOSAGGIA POLISPORTIVA 25:19.77
6C LARZP BAGINI ANDREA M 1993 ALBOSAGGIA POLISPORTIVA 37:48.65

18 19 FRIULI 3 0.37.54 0.12.37

19A 9201T ZANOTELLI TOMMASO M 1965 US ALDO MORO 12:15.82
19B P0ML8 POIAZZI DANIELE M 1994 VELOX PAULARO 25:09.93
19C 8520L NASCIMBENI STEFANO M 1994 VELOX PAULARO 37:54.97

16 ADAMELLO 4 * DSQ
16A N073R BONOMELLI LUCA M 1977 ADAMELLO SKI TEAM 11:51.34
16B P012L BIANCHI GABRIELE M 1974 ADAMELLO SKI TEAM 24:25.62
16C N0K9Y CALVETTI PETER M 1976 ADAMELLO SKI TEAM 36:53.66

SENIOR FEMMINILE

1 7 DOLOMITI SKI ALP F 0.22.26
7A 73TEN DE SILVESTRO MARTINA F 1992 DOLOMITI SKI ALP 11:25.77
7B 35CAX VALMASSOI MARTINA F 1989 DOLOMITI SKI ALP 22:26.15

2 2 TRENTINO 9 0.23.27 0.01.00
2A 1KXM9 NICOLINI ELENA F 1988 SC. BRENTA TEAM A.D. 11:26.94
2B HA811 OSLER FEDERICA F 1983 L’ARCOBALENO 23:27.11

3 3 AC 22 0.23.40 0.01.13
3A EADVW MORASCHINELLI MARIALUCIA F 1976 ALBOSAGGIA POLISPORTIVA 12:12.28
3B R0F8H GHIRARDI CORINNA F 1979 ADAMELLO SKI TEAM 23:40.05

4 6 ADAMELLO 6 ** 0.24.33 0.02.07
6A R08M2 BALZARINI BIANCA F 1992 ADAMELLO SKI TEAM 11:52.90
6B HARZ3 MORASCHETTI ANNA F 1985 ADAMELLO SKI TEAM 24:13.98

5 4 FRIULI 2 0.27.04 0.04.38
4A N02YN THEOCHARIS MARIA DIMITRA F 1992 US ALDO MORO 12:15.33
4B CAX23 SARTOGO MONICA F 1964 US ALDO MORO 27:04.74

6 1 TRENTINO 8 0.29.18 0.06.52
1A P0KED PEDRAZZOLI GERMANA F 1978 SC. BRENTA TEAM A.D. 14:43.55
1B P0XKV KOLLAROVA JANKA F 1973 SC. BRENTA TEAM A.D. 29:18.71
7 5 AC 23 0.29.59 0.07.33
5A 87MX7 GUERRINI ARIANNA F 1980 ALBOSAGGIA POLISPORTIVA 14:42.73
5B R0MXJ ASPARINI SARA F 1980 SC VALTARTANO 29:59.41

GIOVANI
1 1 AC 1 0.31.17
1A N02LC COMPAGNONI GIULIA F 1996 ALTA VALTELLINA 11:31.95
1B EADZ7 PRANDI ANDREA M 1998 ALTA VALTELLINA 21:54.62
1C CA903 CANCLINI NICOLO’ M 1997 ALTA VALTELLINA 31:17.46

2 2 AC 2 ++ 0.32.01 0.00.43
2A P010Z RODIGARI ERICA F 1995 ALTA VALTELLINA 12:02.24
2B P0V9D GUSMEROLI DAVIDE M 1998 SC VALTARTANO 22:19.30
2C 90FET CANCLINI PIETRO M 1996 ALTA VALTELLINA 31:46.27

3 28 VENETO 1 ++ 0.32.29 0.01.11
28A 86935 DE SILVESTRO ALBA F 1995 DOLOMITI SKI ALP 11:26.23
28B CA4HX PETTINA’ FABIO M 1996 CAI SCHIO 1910 21:28.79
28C D0212 SOPPELSA DANIELE M 1998 DOLOMITI SKI ALP 32:14.42

4 4 AC 4 0.33.21 0.02.03
4A N03RY MURADA GIULIA F 1998 ALBOSAGGIA POLISPORTIVA 12:33.57
4B P0X0M MOLTONI MATTEO M 1998 ALBOSAGGIA POLISPORTIVA 23:22.20
4C M0A0J GRECO ANDREA M 1996 SC SONDALO 33:21.10

5 20 TRENTINO 1 0.33.47 0.02.30
20A P0PP2 PLONER MELANIE F 1998 SC. BRENTA TEAM A.D. 13:31.38
20B DADP3 CUNACCIA MARCO M 1998 SC. BRENTA TEAM A.D. 24:56.12
20C A0Y5Y MAGNINI DAVIDE M 1997 SC. BRENTA TEAM A.D. 33:47.56

6 3 AC 3 ++ 0.34.13 0.02.56
3A N028Z MASTROTA NATALIA F 1995 ALBOSAGGIA POLISPORTIVA 13:00.52
3B CA6CJ CONFORTOLA STEFANO M 1998 ALTA VALTELLINA 23:40.19
3C M0A0M MUSCETTI TOMAS M 1996 SC SONDALO 33:43.87

7 30 VALLE D’AOSTA 1 0.34.36 0.03.19
30A 7024X DALLA ZANNA GIORGIA F 1996 CORRADO GEX 12:56.61
30B FA2J1 GUICHARDAZ SEBASTIEN M 1999 GRAN PARADISO 23:57.50
30C FACN2 COGNEIN ENRICO M 1995 CORRADO GEX 34:36.70

8 21 TRENTINO 2 0.35.00 0.03.43

21A DA02R DEI CAS ELISA F 1996 SC. BRENTA TEAM A.D. 13:29.57
21B 91L83 BRIDA NICOLA M 1996 SC. BRENTA TEAM A.D. 24:40.91
21C P0HK2 DANIELE MARCO M 1998 BOGN DA NIA 35:00.94


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136