QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad


Ad
Ad

Cles: controlli dei carabinieri sulle strade e contro i furti in abitazioni

sabato, 15 agosto 2015

Cles – I  carabinieri del comando provinciale di Trento, in occasione del ponte di Ferragosto, hanno predisposto uno specifico piano di sicurezza per cittadini e turisti che si trovano in Trentino. Tutti gli itinerari turistici, le strade principali e secondarie saranno presidiati in modo intensivo dai militari sia in uniforme e sia in abiti civili senza, peraltro, pregiudicare le ordinarie attività investigative e preventive dell’Arma trentina. Controlli da parte dei militari, in particolare di Cles e Riva del Garda.

Non solo al controllo della velocità, rilevata con gli autovelox, le pattuglie dei Nuclei Radiomobili e delle Stazioni dipendenti si concentreranno particolarmente sulla verifica del tasso alcoolemico degli automobilistcarabinieri Riva 2i e dei centauri con l’ausilio di precursori ed etilometri, in modo da prevenire sinistri stradali.

Ma, sotto la lente di ingrandimento dei Carabinieri ci saranno anche condomini ed abitazioni, rimasti incustoditi per le consuete gite fuori porta o vacanze fuori provincia.

Al riguardo, si sensibilizzano i cittadini a segnalare tempestivamente al “112”, Numero Unico Europeo per le Emergenze, situazioni inconsuete che provengano da appartamenti vicini al proprio, soprattutto quando si è a conoscenza che gli occupanti si trovano in vacanza.

In sintesi, l’attività di controllo e vigilanza non conosce soste e proprio in concomitanza del weekend di Ferragosto viene intensificata e potenziata: i carabinieri dell’intera provincia vigileranno sulla sicurezza di tutti per assicurarsi che la festività e le vacanze possano essere goduta in piena serenità. Per questo il Comando Provinciale dei Carabinieri impiegherà tutto il personale disponibile delle 6 Compagnie e delle dipendenti 73 Stazioni disseminate su tutta la provincia, dei Nuclei Radiomobili e del Nucleo Investigativo.

 


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136