QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Passo Tonale: schiarite in montagna dopo la nevicata di ieri. Domani nuove precipitazioni

venerdì, 3 gennaio 2014

Passo Tonale – E’ tornato il sole sulle Alpi e Orobie. Sole e freddo nella giornata odierna con temperature nella media stagionale. La neve di ieri , qualche centimetro anche nel fondo valle ha dato un tocco natalizio a località dove la neve è scarseggiata in questo inizio d’inverno. Invece ha reso felice gli operatori turistici delle località di villeggiatura,, ad esempio Aprica, Ponte di Legno, Passo Tonale, Pejo e Madonna di Campiglio. Secondo i meteorologi da domani ci sarà un peggioramento: “La perturbazione è solo l’anticipo di un peggioramentotonale neve 2 ancor più consistente atteso nel fine settimana, quando il maltempo sarà intenso”. Infatti arriverà una nuova perturbazione dall’Atlantico, per certi aspetti simile a quella di Natale, e formerà un vortice di bassa pressione sul Tirreno. Determinerà una fase di generale maltempo, domani al Centro Nord, domenica sugli Appennini. I fenomeni più intensi interesseranno la dorsale settentrionale e la fascia prealpina. ci sarà una sostenuta ventilazione. Andrà meglio per l’Epifania. (An. Col.)
Le Alpi faranno ancora il pieno di neve grazie ai venti carichi di umidità dall’Atlantico. Nevicherà dai 700/800 metri sui rilievi del Nord Ovest, sopra i 1300 tra Lombardia e Nord Est. Si prevedono accumuli anche superiori ai 50 centimetri sopra i 1500 metri e al Passo Tonale potrebbero arrivare altri 80 centimetri di neve.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136