QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad

Ad
Ad

Ad
Ad

Ad

Anche nelle Valli del Noce con GSH la Giornata nazionale per l’abbattimento delle barriere architettoniche

venerdì, 30 settembre 2016

Predaia - La cooperativa sociale GSH ricorda che il 2 ottobre è la XIV° Giornata nazionale per l’abbattimento delle barriere architettoniche il cui obiettivo è quello di sensibilizzare la popolazione a modificare il proprio approccio al tema barriere diventando consapevole che ogni cittadino trae beneficio da un territorio accessibile e sbarrierato.torrente Noce, malè 1

GSH con il progetto “Una Valle Accessibile a Tutti” dal 2008 vuole monitorare lo stato di accessibilità del territorio e delle infrastrutture pubbliche presenti promuovendo un dialogo costante con le Amministrazioni comunali delle Valli del Noce.

Tutti i Report, riassunto delle rilevazioni di barriere architettoniche presenti sul territorio, sono infatti condivisi con i referenti delle amministrazioni comunali, diffusi alla cittadinanza attraverso conferenze pubbliche riprese nei giornali locali nonché pubblicate sul nostro sito (www.gsh.it) nella sezione del progetto.

Recentemente la Cooperativa GSH ha voluto integrare la rilevazione delle barriere coinvolgendo direttamente ragazzi e bambini delle scuole e gli stessi amministratori facendo loro vivere in prima persona le difficolta di locomozione su carrozzina.

I comuni di Predaia e di Cles hanno partecipato attivamente e con entusiasmo al progetto “Disabile per un’ora” ed hanno già attivato delle azioni di miglioramento del territorio grazie alle nostre segnalazioni.

Nei prossimi mesi verranno presentati i Report del Comune di Spormaggiore, del Comune di Fondo, del Comune della Predaia (frazioni di Coredo e Tavon).

Il territorio trentino, difficile dal punto di vista orografico, con i giusti interventi può diventare accessibile a tutti e noi lavoriamo affinché ognuno possa godere delle nostri paesaggi muovendosi in autonomia.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136