QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad


Adamello-Presanella: recuperato il corpo dell’alpinista comasco 51enne morto ieri sulla Clean Climb del Monte Nero

lunedì, 3 aprile 2017

Presanella – Questa mattina l’elicottero di Trentino Emergenza ha recuperato il corpo dello sfortunato alpinista, di 51 anni, della provincia di Como, deceduto domenica mattina mentre si trovava all’attacco della parete Clean Climb, una salita di misto di roccia e ghiaccio, sul Monte Nero, nel Gruppo dell’Adamello-Presanella.

elisoccorso-soccorso-alpino-trentinoSi presume che l’alpinista, che si trovava da solo, sia precipitato per circa 200 metri, perché colpito dall’alto da una scarica di sassi e neve. A dare l’allarme ieri sera é stata la moglie dell’uomo preoccupata per il mancato rientro del marito.

Scattato l’allarme gli uomini del soccorso alpino dell’Area operativa Trentino occidentale si sono recati nella zona effettuando le ricerche con le lampade frontali fino a circa le tre di notte. Questa mattina, alla prima luci dell’alba, riprese le ricerche, il corpo è stato individuato dall’elicottero.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136