QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad

Ad
Ad

Ad
Ad

Ad

Rai Uno, al via la stagione di “Linea Bianca”: subito protagoniste la nuova telecabina Presena e la Val di Sole

venerdì, 25 dicembre 2015

Passo Tonale – Al via la seconda stagione di Linea Bianca: ogni sabato, fino ad aprile, ad iniziare da domani, su Rai1 appuntamento con la trasmissione che è volta alla scoperta del mondo della montagna.

La prima protagonista è la Val di Sole, che si farà conoscere a tutti domani, dalle 14.30. La trasmissione di Rai Uno “Linea Bianca”, specifico programma sulla veste invernale della montagna, sarà completamente dedicata alla Val di Sole.

Il noto conduttore Massimiliano Ossini, affiancato da Alessandra Del Castello e Lino Zani, porterà i telespettatori alla sVal di Solecoperta in particolare di Punta Linke, la skiarea del Tonale con la nuova telecabina sul ghiacciaio Presena, i presepi di Ossana ed il Parco Nazionale dello Stelvio.

Linea Bianca dedicherà alla Val di Sole ben 45 minuti di immagini, contributi e approfondimenti, oltre all’immancabile visita ai noti mercatini di Natale di Trento. Le telecamere di Rai Uno si soffermeranno sull’area sciistica del Passo Tonale, presentando una delle principali novità della lunga stagione bianca trentina: la moderna telecabina che collega Passo Paradiso alla sommità del ghiacciaio Presena.

I conduttori avranno l’occasione di provare in prima persona il nuovo impianto e di mostrarne tutte le caratteristiche. Si parlerà inoltre di un tema sempre caldo ed attuale come la sicurezza sulle piste, dell’attività dei maestri di sci e dell’emergente disciplina dello scialpinismo, con l’intervento del giovane atleta di Vermiglio Davide Magnini, pluricampione mondiale.

La puntata si aprirà con le spettacolari immagini registrate in alta Val di Peio a Punta Linke, con i suoi 3632 metri di altitudine uno dei centri nevralgici più alti ed importanti del fronte alpino durante la Prima Guerra Mondiale, ora sede di un museo unico nel suo genere, il sito museale a più alta quota d’Europa.

Altri approfondimenti saranno poi dedicati all’area faunistica di Peio del Parco Nazionale dello Stelvio, ai caratteristici presepi di Ossana, all’allevamento di cavalli arabi e mucche highlanders a Peio Fonti ed alle particolari performances di Paolo Vicenzi, pluricampione italiano di Stihl Timbersport, spettacolare disciplina nella quale gli atleti competono a colpi di ascia, sega e motosega secondo le tecniche tipiche dei boscaioli americani. Linea Bianca, lo scorso anno, ha fatto registrare una media di circa 1,8 milioni di telespettatori a puntata, con uno share che ha sfiorato il 10%.

 


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136