Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Ti invitiamo a leggere la nostra PRIVACY POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad


La formazione è il passaporto per il futuro

mercoledì, 12 settembre 2018

Eccoci di nuovo qui, alle soglie di un altro anno scolastico. Con piacere colgo l’occasione per rivolgere un saluto augurale, con l’auspicio che sia un anno sereno e proficuo, ricco di esperienze e di occasioni di crescita sociale e culturale.

L’inizio dell’anno scolastico rappresenta una ripresa dello studio, del lavoro, dell’impegno; l’inizio di un nuovo, interessante cammino con i compagni, gli amici e i colleghi, con cui condividere giorno per giorno esperienze, progetti, scelte, speranze e aspettative.

La formazione e il sapere sono il nostro passaporto per il futuro, perché ci aiutano a scoprire le nostre capacità, le nostre attitudini e ci guidano nelle scelte di vita che faremo.

Ai ragazzi auguro, allora, di trovare in se stessi la motivazione e il piacere per lo studio; ai docenti di mantenere l’entusiasmo nel rapporto con i giovani; ai dirigenti scolastici di continuare ad avere la giusta energia per guidare le proprie istituzioni scolastiche verso il miglioramento continuo.

Un saluto cordiale rivolgo poi a tutti i Soggetti istituzionali coinvolti nell’assicurare una virtuosa sinergia a garanzia di un proficuo anno scolastico, nell’auspicio che le occasioni di collaborazione e di incontro già sperimentate proseguano e si consolidino.

Buon anno scolastico

Il Direttore Generale dell’Ufficio scolastico della Lombardia, Delia Campanelli


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136